Sei in: Mondo Horeca | Attualità
Divertiti Responsabilmente: partita la campagna 2011

divertiti-resp.jpgPartita la campagna ‘Divertiti Responsabilmente 2011’, patrocinata dal Ministro della Gioventù, che coinvolgerà 106 sedi provinciali dell’ACI e toccherà 10 città luogo di divertimento dei giovani. La campagna ha avuto inizio venerdì 10 giugno a Napoli, mentre il giorno dopo si è svolta a Roma.
Aumenta sempre di più in Italia il numero dei ‘Guidatori Designati’, persone che non bevono neppure un cocktail per riaccompagnare a casa in sicurezza gli amici. L’Automobile Club d’Italia e Diageo Italia, leader mondiale delle bevande alcoliche, ne hanno già individuati oltre 132.000 nel corso della periodica iniziativa di responsabilità sociale “Divertiti Responsabilmente”, che si svolge nei pub e nelle discoteche delle località più frequentate dai giovani nella stagione estiva.
Il dato è stato diffuso oggi a Roma dal presidente dell’ACI, Enrico Gelpi, alla conferenza stampa di presentazione dell’edizione 2011. Le statistiche evidenziano un quadro allarmante in Europa: il 25% delle vittime della strada è imputabile all’alcol e quasi il 2% dei conducenti guidano sistematicamente con un tasso alcolemico superiore a quello consentito dalla legge. Gli incidenti legati al consumo di alcol sono la prima causa di morte tra i giovani fino a 24 anni. Le campagne di formazione e sensibilizzazione contro la guida in stato di ebbrezza funzionano: i decessi sulla strada correlati all’alcol sono diminuiti ogni anno del 5,7% dal 2001, più della riduzione complessiva delle morti su strada (-4,2% annuo).
A proposito di giovani, i neopatentati italiani sono coinvolti nel 15% degli incidenti stradali. Nelle ore serali e notturne la percentuale sale mediamente al 25% e arriva al 32% il sabato sera. “Divertiti Responsabilmente” patrocinata dal Ministro della Gioventù, Giorgia Meloni, è la prima iniziativa contro la guida in stato di ebbrezza che viene lanciata in Europa nell’ambito del progetto della Federazione Internazionale dell’Automobile “FIA action for road safety”, che supporta nel mondo il Decennio ONU di iniziative per la sicurezza stradale 2011-2020.
La campagna di sensibilizzazione ACI-Diageo si svolge sull’intero territorio nazionale con la collaborazione degli Automobile Club Provinciali. Specifiche attività di formazione ed informazione anche attraverso l’utilizzo di strumenti diversificati e interattivi – dalla distribuzione di brochure informative alle prove sul simulatore di guida utilizzato nelle autoscuole ACI “Ready2Go” – sono previste in dieci tra le maggiori città luogo di divertimento dei giovani. Si partirà il 10 giugno con Napoli e si proseguirà con Roma, Torino, Milano, Verona, Venezia-Jesolo, Bari, Lecce, Genova e Forte dei Marmi.
“Divertiti Responsabilmente” punta alla massima diffusione della cultura del divertimento consapevole per sensibilizzare soprattutto i giovani al consumo responsabile delle bevande alcoliche.
L’edizione di quest’anno è arricchita dall’iniziativa “Guida il tuo video”. I ragazzi potranno contribuire in prima persona alla campagna fornendo la propria testimonianza a favore del ‘Guidatore Designato’ e registrando un video sulla propria esperienza in materia di guida sicura, che sarà pubblicato sulla pagina Facebook dell’attività.
Altra novità dell’edizione 2011 di “Divertiti Responsabilmente” è la partnership con la Fondazione Veronesi che distribuirà nelle farmacie italiane oltre 22.000 kit di guida sicura EtilOk composti da una guida informativa e 3 etilometri monouso. Sarà così possibile sensibilizzare un pubblico più vasto ed eterogeneo, trovando nuovi canali per l’affermazione del principio “chi guida non beve e chi beve non guida”.
“La lotta all’abuso di alcol e soprattutto al binge drinking, cioè al bere compulsivo di superalcolici diffuso tra i giovani – ha affermato in una nota il Ministro della Salute, Ferruccio Fazioè uno dei punti fondamentali del programma ‘Guadagnare salute’ varato dal Ministero per diffondere tra la popolazione stili di vita salutari. Gli altri punti sono il movimento, la dieta salutare e la lotta al fumo. L’iniziativa “Divertiti Responsabilmente” per evitare che si mettano alla guida giovani che abbiano bevuto dopo una serata in discoteca o in altre situazioni di svago, rientra pienamente nelle finalità del programma ‘Guadagnare salute’. Anche il divertimento deve essere razionale e consapevole, così come il consumo di alcol. Un bicchiere di buon vino a pasto è un costume positivo che può essere benefico per la salute, così come l’abuso di superalcolici è una pratica negativa da scoraggiare soprattutto tra i giovani”.
"La repressione, sebbene necessaria, da sola non può bastare a contrastare un fenomeno come quello delle vittime della strada, che mostra ogni anno bilanci impressionanti – ha commentato il Ministro della Gioventù, Giorgia Meloni. Per questo il ruolo della prevenzione, attuata attraverso un’opera costante e ampia di formazione ed educazione, riveste un ruolo fondamentale. E’ giusto punire severamente quei comportamenti che possono arrecare rischi gravissimi alla vita e all’incolumità delle persone, ma non si può prescindere dall’insegnare ai nostri giovani cosa significhi mettersi alla guida senza rispettare i limiti di velocità, o, ancora peggio, in preda a droghe o alcool. E quando si sceglie la via della consapevolezza, come nel caso della campagna nazionale “Divertiti Responsabilmente”, si raggiungono risultati concreti".
“All’indomani dell’avvio del Decennio ONU di iniziative per la sicurezza stradale – ha dichiarato il presidente dell’ACI, Enrico Gelpil’Italia è tra i primi Paesi nel mondo a realizzare concrete iniziative di prevenzione della guida in stato di ebbrezza. L’Automobile Club d’Italia ne farà seguire altre nei 5 campi di azione individuati dall’ONU per la riduzione entro il 2020 dell’incidentalità stradale. Contro la guida in stato d’ebbrezza occorre non interrompere l’azione di sensibilizzazione e rafforzare l’educazione dei conducenti con un percorso costante di formazione e informazione. Fermo restando che l’unica soluzione per contrastare gli incidenti imputabili all’alcol è la massima diffusione del concetto secondo il quale chi guida non beve. In quest’ottica la famiglia e la scuola svolgono un ruolo primario con esempi ed insegnamenti di vita equilibrati”.
“Diageo Italia è fortemente impegnata nella diffusione e nella promozione di stili di consumo positivi e responsabili – ha affermato José Aidar Neto, Amministratore Delegato di Diageo Italia. L’iniziativa “Divertiti Responsabilmente” è finalizzata a instaurare un vero e proprio dialogo con i ragazzi, anche attraverso le autoscuole ACI “Ready2Go” e il progetto “Guida il tuo video”: metteremo a disposizione dei neopatentati una telecamera e chiederemo la loro opinione sulla sicurezza stradale e che cosa potrebbe contrastare gli incidenti stradali. L’obiettivo è quello di aprire un canale di comunicazione che assomigli ad una vera e propria conversazione e che possa raccogliere i contributi di tutti”.
“I giovani sono il nostro futuro, una risorsa insostituibile del nostro Paese, da sostenere, proteggere, aiutare nel lungo e complesso percorso di crescita – conclude il Professor Umberto Veronesi, fondatore dell’omonima Fondazione – libertà di sapere, libertà di scegliere è la sintesi di tutti i progetti di Divulgazione Scientifica realizzati dalla Fondazione. Giovani più informati diventano giovani più consapevoli, liberi di scegliere quindi anche nei confronti della loro salute”.
Per maggiori informazioni:

Le tappe di “Divertiti Responsabilmente”
TORINO 17.06 - MILANO 18.06 - VERONA 24.06 - VENEZIA-JESOLO 25.06 - BARI 01.07 - LECCE 02.07 - GENOVA 07.07 - FORTE DEI MARMI 08.07


13/06/2011

Torna SU ↑



MONDOHORECA
Attualità
Opinioni, studi ed analisi
News e curiosità
BEVERAGES
Acque minerali
Bibite, Energy e Soft Drink, Succhi
BIRRA
Produttori ed etichette
Birra News
SPIRITS
Produttori e spirits
Barman e Bartender
VINI&Co.
Cantine ed etichette
Eno News
LOCALI&PROFESSIONI
Ristoranti, Pizzerie
Bar e locali serali
Arredi e attrezzature
FOOD
Prodotti
Pizza, appetizer, dessert
Gourmet
EVENTI
Fiere
Eventi
DIST. DI BEVANDE
Federazione
Consorzi
Distributori
MASTER FUORI CASA
Feed RSS