Sei in: Vini & Co | Eno news
Primo trimestre 2011: cresce l’export del vino italiano

martelli300.jpg

I dati del primo trimestre 2011 lo confermano: in Italia si produce vino più per l’export che per il mercato italiano. Come afferma Assoenologi, nei primi tre mesi del 2011l’export ha portato risultati più che soddisfacenti in volume (+13,9%) ed in valore (+14,5%).

Gli ultimi dati dell’Ufficio Studi di Assoenologi evidenziano, inoltre, che gli spumanti italiani continuano a crescere, avendo registrato un aumento del 25% sia in volume che in valore.

I mercati che hanno aumentato la richiesta di vino italiano negli ultimi 12 mesi sono quello cinese (+84,7%), quello russo (+76,6%), quello dei Paesi Bassi (+23,5%), il Nord America (+18,8%), il Canada (+9,2%).

In Cina il vino è un prodotto interessante per le classi medio alte (tra i 90 e i 100 milioni di persone), residenti nelle grandi città, benestanti, avvezzi ai costumi occidentali.

Lo sviluppo economico e l’urbanizzazione, contribuendo ad un rapida estensione del potere d’acquisto dei cinesi, permetterà al vino italiano, secondo le stime, di penetrare con successo nel mercato orientale.


12/07/2011

Torna SU ↑



MONDOHORECA
Attualità
Opinioni, studi ed analisi
News e curiosità
BEVERAGES
Acque minerali
Bibite, Energy e Soft Drink, Succhi
BIRRA
Produttori ed etichette
Birra News
SPIRITS
Produttori e spirits
Barman e Bartender
VINI&Co.
Cantine ed etichette
Eno News
LOCALI&PROFESSIONI
Ristoranti, Pizzerie
Bar e locali serali
Arredi e attrezzature
FOOD
Prodotti
Pizza, appetizer, dessert
Gourmet
EVENTI
Fiere
Eventi
DIST. DI BEVANDE
Federazione
Consorzi
Distributori
MASTER FUORI CASA
Feed RSS