Sei in: Mondo Horeca | Attualità
Il prezzo del caffè cresce

shutterstock_2347404.jpg

Il prezzo del caffè cresce. In un anno dell`11,5%, quello dello zucchero del 9,4%, ma la tazzina al Bar, che subisce aumenti sotto il livello dell`inflazione (+2,5%), è ancora una dolce abitudine

Nonostante gli aumenti che hanno fatto schizzare il prezzo di caffè (+11,5%) e zucchero (+9,4%), la tazzina al bar resta decisamente conveniente. Secondo i dati al consumo diffusi dall’Istat, l’imprescindibile caffè al bar ha subito aumenti addirittura sotto il livello dell’inflazione: i baristi, in poche parole, non hanno voluto scaricare sul consumatore finale gli aumenti registrati sui prezzi delle materie prime.
Del resto, il prezzo del caffè è uno degli indicatori principali del costo della vita nelle nostre città, ed ogni aumento segna una sorta di svolta epocale. Chi, viaggiando, non si è mai accorto di come a Napoli (0,82 euro) costi meno che a Firenze (0,96 euro), e a Roma (0,80 euro) meno che a Milano (0,90 euro)? Simbolo delle differenze di un’Italia multiforme, ma saldamente unita da un rito quotidiano che si ripete in media 3 volte al giorno.


18/07/2011

Torna SU ↑



MONDOHORECA
Attualità
Opinioni, studi ed analisi
News e curiosità
BEVERAGES
Acque minerali
Bibite, Energy e Soft Drink, Succhi
BIRRA
Produttori ed etichette
Birra News
SPIRITS
Produttori e spirits
Barman e Bartender
VINI&Co.
Cantine ed etichette
Eno News
LOCALI&PROFESSIONI
Ristoranti, Pizzerie
Bar e locali serali
Arredi e attrezzature
FOOD
Prodotti
Pizza, appetizer, dessert
Gourmet
EVENTI
Fiere
Eventi
DIST. DI BEVANDE
Federazione
Consorzi
Distributori
MASTER FUORI CASA
Feed RSS