Sei in: Mondo Horeca | Attualità
L’analisi Cogent sul settore del Caffè Monoporzionato in Italia

di Giandomenico De Franco, partner Cogent www.cogent.it

 

Il settore del caffè monoporzionato è in forte crescita anche nel 2010, con un fatturato complessivo ex fabrica che ha fatto registrare una variazione positiva del 15,6%  attestandosi a 606,0 Milioni di euro.

Uno sguardo al 2010………..

Le capsule speciali di nuovo sugli scudi, la loro performance è del +38,4% a valore, ed è un segmento che è destinato a crescere ancora, ma non è per tutti: crescono sul mass-market, (attraverso il trade moderno, boutique, vendite a distanza, ecc.) le aziende che investono sull’immagine con importanti investimenti promo-pubblicitari, crescono nell’OCS le aziende che si dotano di una distribuzione capillare sul territorio e stringono accordi privilegiati con i gestori del vending, e infine cresce chi ha investito su un modello di business particolare, quello del conto-terzismo. Il fattore critico comune ai due canali di vendita, casa e fuori casa, è la distribuzione, integrata in un modello di business chiaro e sostenuto da investimenti atti a raggiungere nel più breve tempo possibile le economie di scala necessarie a competere in modo profittevole sul mercato.

Negli altri segmenti le cialde in carta fanno registrare una crescita a valore del 14,4%, e le capsule in plastica del + 4,5%.

 

……..e uno sguardo all’e-commerce e al web 2.0

L’e-commerce nel monoporzionato è già una realtà, e si manifesta sui vari livelli della filiera: da una parte le torrefazioni e\o aziende produttrici di capsule che si attivano per la commercializzazione diretta dei propri sistemi, dall’altra gli intermediari, distributori, concessionari, addirittura privati, che utilizzano il canale on-line per incrementare le proprie vendite. Tutto ciò contribuisce a generare conversazioni e discussioni in merito al fenomeno monoporzionato, fra internauti che si scambiano consigli su quale capsula, cialda, o macchina sia la migliore, e dall’analisi delle conversazioni spesso trapela una certa confusione fra sistemi chiusi e aperti, sulla definizione di cialde e capsule e la compatibilità delle stesse su macchine diverse.

 

Dati di sintesi 2010

INDICATORI

VALORI

Numero di imprese

400

Numero di addetti specifici

750

Numero medio di addetti specifici per impresa

0,5

Valore della produzione, a prezzi di fabbrica (Mn. Euro)

606,0

Variazione media annua della produzione(a) 2010/2007 (%)

16,1

Fatturato per addetto (`000 Euro)

808,0

Valore aggiunto (Mn. Euro.)

181,8

Valore aggiunto per addetto (`000 Euro)

242,4

Quota di mercato delle prime 4 imprese (a) (%)

76,9

Quota di mercato delle prime 4 imprese (b) (%)

67,4

a)   – a valore

b)   – a volume

Fonte Cogent

 

L’analisi completa è disponibile presso http://www.cogent.it/file/monoporzionatoIT.pdf


06/09/2011

Torna SU ↑



MONDOHORECA
Attualità
Opinioni, studi ed analisi
News e curiosità
BEVERAGES
Acque minerali
Bibite, Energy e Soft Drink, Succhi
BIRRA
Produttori ed etichette
Birra News
SPIRITS
Produttori e spirits
Barman e Bartender
VINI&Co.
Cantine ed etichette
Eno News
LOCALI&PROFESSIONI
Ristoranti, Pizzerie
Bar e locali serali
Arredi e attrezzature
FOOD
Prodotti
Pizza, appetizer, dessert
Gourmet
EVENTI
Fiere
Eventi
DIST. DI BEVANDE
Federazione
Consorzi
Distributori
MASTER FUORI CASA
Feed RSS