Sei in: Mondo Horeca | Attualità
Meno consumi e multe: la situazioni di Capri

multe.jpgGli italiani cercano, ora più che mai, di risparmiare. Non è un luogo comune, ma è un dato di fatto accertato dall’ultima indagine Istat.

Dalla ricerca si evince che diminuisce il potere d’acquisto e cala anche la propensione al risparmio. Il rapporto tra il risparmio lordo delle famiglie e il loro reddito disponibile è stato pari all’11,3%. Solo nel primo trimestre del 2000 la propensione al risparmio si attestò all’11,1%.

Anche il potere di acquisto delle famiglie è diminuito. È sceso, al netto dell’inflazione, dello 0,2% rispetto al trimestre precedente e dello 0,3% rispetto al secondo trimestre del 2010.

Come se questo non bastasse, a demoralizzare gli esercizi pubblici, quelli della turistica Capri, si sono aggiunte le multe. Multe per non aver rispettato gli orari minimi di apertura e chiusura e che hanno portato nelle casse comunali circa 3.500 euro.

La polizia municipale ha concentrato i controlli soprattutto a Marina Grande, l’area portuale dell’isola che include l’antico borgo marinaro. Nove esercizi pubblici avevano terminato il servizio prima dell’orario previsto, non rispettando l’ordinanza. Un altro bar è stato invece multato per occupazione di suolo pubblico con tavolini e sedie. Per ogni esercente multato l’ammenda supera i 300 euro.


30/09/2011

Torna SU ↑



MONDOHORECA
Attualità
Opinioni, studi ed analisi
News e curiosità
BEVERAGES
Acque minerali
Bibite, Energy e Soft Drink, Succhi
BIRRA
Produttori ed etichette
Birra News
SPIRITS
Produttori e spirits
Barman e Bartender
VINI&Co.
Cantine ed etichette
Eno News
LOCALI&PROFESSIONI
Ristoranti, Pizzerie
Bar e locali serali
Arredi e attrezzature
FOOD
Prodotti
Pizza, appetizer, dessert
Gourmet
EVENTI
Fiere
Eventi
DIST. DI BEVANDE
Federazione
Consorzi
Distributori
MASTER FUORI CASA
Feed RSS