Sei in: Mondo Horeca | Attualità
Distributori e Produttori: 10 mesi di lavoro insieme per l’Horeca Meeting 2012

cuzziol.jpgFinalmente con l`apporto di tutta la Filiera abbiamo prestabilito nell`anno un momento in cui tutti gli Attori del beverage si incontrino e presentino i risultati delle ricerche e delle operazioni portate avanti insieme. Tra il convegno dell`anno e quello successivo deve esserci continuità di collaborazione e di contatti di modo che gli operatori di mercato sappiano già alla conclusione di un evento quali saranno i contenuti del successivo.

Le Tavole Rotonde, novità presentata nell`IHM 2011, hanno ottenuto successo tanto da trasformarsi da subito in tavoli di consultazione permanenti attorno ai quali hanno posto assegnato esponenti della Federazione e dei Consorzi, imprenditori grossisti, manager dell`industria, studiosi. Quattro importati temi sono già sul tappeto: credito – confezionamenti Horeca e VAR – formazione – promozioni e lancio prodotti. Le commissioni miste sono all`opera e i risultati non mancheranno.

Data la complessità del momento occorre anche affinare le organizzazioni, intuire quali innovazioni saranno indispensabili già nel vicinissimo futuro, creare alleanze per ottenere maggiore influenza anche nella salvaguardia del mercato.

Troppo facile e poco opportuno criticare il nostro attuale Governo. A mali estremi, estremi rimedi. Inevitabile. Ma subito dopo è addirittura vitale sostenere l`economia altrimenti i sacrifici imposti e accettati dagli italiani approderanno a risultati effimeri.

Gli aumenti continui del gasolio non sono più sostenibili dalle nostre aziende escluse senza spiegazione da qualsiasi rimborso. Senza spiegazione sono anche i criteri in base ai quali compagnie internazionali monopoliste gonfiano i listini dei carburanti di settimana in settimana.

In questo settore urgono vere e profonde liberalizzazioni.

Ad ogni inizio di anno le nostre aziende si trovano alle prese con gli aumenti decisi dalle industrie probabilmente in accordo tra loro ma a sorpresa per grossisti ed esercenti. Ogni produttore è libero di decidere i propri listini ma di certo non guasterebbe maggior trasparenza e più sensibilità per i partner commerciali.

Le industrie che inglobano nel prezzo del prodotto anche l`importo delle ACCISE e del trasporto ci penalizzano costringendoci a subire l`aumento su costi accessori che in fattura dovrebbero apparire scorporati.

Sono molti i fronti sui quali dobbiamo intervenire, cari Colleghi. Non voglio portare ad esempio categorie di operatori molto più facinorose ma mi sento di affermare che le nostre organizzazioni meritano di essere implementate e soprattutto sostenute con maggior vigore.


27/02/2012

Torna SU ↑



MONDOHORECA
Attualità
Opinioni, studi ed analisi
News e curiosità
BEVERAGES
Acque minerali
Bibite, Energy e Soft Drink, Succhi
BIRRA
Produttori ed etichette
Birra News
SPIRITS
Produttori e spirits
Barman e Bartender
VINI&Co.
Cantine ed etichette
Eno News
LOCALI&PROFESSIONI
Ristoranti, Pizzerie
Bar e locali serali
Arredi e attrezzature
FOOD
Prodotti
Pizza, appetizer, dessert
Gourmet
EVENTI
Fiere
Eventi
DIST. DI BEVANDE
Federazione
Consorzi
Distributori
MASTER FUORI CASA
Feed RSS