Sei in: Spirits | Barman e bartender
Lo spritz alla spina

spirits.jpgNegli USA i draft cocktail sono una vera moda: cocktail miscelati, conservati ed erogati come la birra alla spina. Ma c’è già chi anche nel nostro Paese ha preso spunto dalla draft mania per una propria invenzione.

Gianluca Marcassa e Marco Segatto dopo otto mesi di lavoro hanno rodato una macchina di cinque chili di peso capace di miscelare in automatico gli ingredienti dello spritz e servirle l’aperitivo alla spina. Il loro marchingegno contiene tre serbatoi, uno di Aperol, uno di Prosecco e uno di acqua gasata. In appositi tubicini scorrono gli ingredienti che confluiscono in un miscelatore collegato ad un erogatore.

Lo spritz alla spina è stato testato in alucini locali, a Jesolo e Treviso riscuotendo consensi e favori nei clienti. «Sprizzer», così si chiama la macchina è stata già coperta da brevetto.

«Ci farebbe piacere poter entrare in contatto con i grandi marchi del settore - spiegano gli inventori -questa macchina potrebbe avere davvero un dimensione internazionale, visto il successo dello spritz».

Lo sprizzer, pur non mantenendo il fascino della manualità del barista, ha un indubbio vantaggio, cioè la velocità del servizio, senza compromettere il mantenimento degli standard di gusto dell’aperitivo.


15/05/2012

Torna SU ↑



MONDOHORECA
Attualità
Opinioni, studi ed analisi
News e curiosità
BEVERAGES
Acque minerali
Bibite, Energy e Soft Drink, Succhi
BIRRA
Produttori ed etichette
Birra News
SPIRITS
Produttori e spirits
Barman e Bartender
VINI&Co.
Cantine ed etichette
Eno News
LOCALI&PROFESSIONI
Ristoranti, Pizzerie
Bar e locali serali
Arredi e attrezzature
FOOD
Prodotti
Pizza, appetizer, dessert
Gourmet
EVENTI
Fiere
Eventi
DIST. DI BEVANDE
Federazione
Consorzi
Distributori
MASTER FUORI CASA
Feed RSS