Sei in: Eventi | Eventi
I Metodi Classici Gancia al Wine Show di Milano Food Week

CantineGancia_-Metodi-Classici-24-e-60-mesi.jpgGancia, marchio storico della realtà vinicola italiana, ha scelto "Bottiglie Aperte" quale vetrina d’eccezione per la sua presenza a “Milano Food Week”. L’inedito evento coincide con gli ultimi due giorni del festival enogastronomico nella città dell’Expo 2015, giunto quest’anno alla sua quarta edizione.

 

La manifestazione si terrà a Palazzo dei Giureconsulti, in Piazza dei Mercanti, cuore della Milano medievale, nelle giornate di sabato 26 e domenica 27 maggio e sarà possibile degustare le tre etichette più prestigiose di ogni azienda con la possibilità di acquistarle al punto enoteca. Gancia presenterà al pubblico la linea dei Metodi Classici Cuvée Gancia, simbolo delle bollicine più nobili e preziose e testimonial d’eccellenza dell’Alta Langa. In particolare, il 60 Mesi Riserva Alta Langa Doc Metodo Classico Brut, il 36 Mesi Alta Langa Doc Metodo Classico Brut e il 24 Mesi Asti Docg Metodo Classico. Tre referenze che presentano caratteristiche differenti in relazione ai mesi di affinamento e apprezzate dai palati più esigenti: un ritorno alle origini di Casa Gancia, creatrice nel 1865 del primo spumante metodo classico italiano.

 

Gancia è da considerarsi uno degli esempi d’eccellenza del Made in Italy. Se Canelli, Asti ed il Piemonte sono riconosciuti a giusto titolo come la culla delle bollicine italiane, il merito deve essere attribuito all’opera di Carlo Gancia, fondatore nel 1850 dell’omonima Azienda. Assiduo ed entusiasta cultore di tutte le ricerche in campo enologico, attento conoscitore e osservatore delle esigenze del pubblico, ha trasferito la sua energia ed il suo interesse nella ricerca e nella sperimentazione in Gancia, che nei suoi oltre 160 anni di attività è sempre stata una delle aziende italiane più innovative, capace di rinnovarsi e adeguarsi all’evoluzione del mercato e dei consumatori. Tra le tappe principali della storia Gancia, la creazione nel 1865 del primo Spumante Metodo Classico Italiano, del primo Vermouth Bianco a base moscato bianco di Canelli nel 1915 e la definizione nel 1931 della denominazione “Asti” per lo spumante dolce a base di sola uva moscato. Inoltre, nel 1980 Gancia crea il primo spumante da vitigno “Pinot di Pinot” (una selezione di uve pinot provenienti da un unico vitigno), da oltre trent’anni scelto per festeggiare ogni occasione di brindisi e di socialità.

 

E proprio questa continua capacità e voglia di rinnovarsi mantenendo intatti tutti i suoi valori e le sue tradizioni hanno spinto Gancia a credere nella nuova avventura di Bottiglie Aperte, che dopo il progetto milanese sta preparando l’arrivo della manifestazione anche a Berlino e Hong Kong, per portare nel mondo le eccellenze italiane dell’enologia.

 

I METODI CLASSICI CUVÉE GANCIA

I Metodi Classici di Casa Gancia nascono da un procedimento di altissimo contenuto artigianale, con una filiera controllata accuratamente dalla vigna alla bottiglia. La maturazione avviene nelle cantine storiche Gancia, un luogo unico, candidato alla tutela Unesco come Patrimonio dell`Umanità.


23/05/2012

Torna SU ↑



Eventi | Per saperne di pił
Nessuna informazione disponibile per la sezione indicata

MONDOHORECA
Attualità
Opinioni, studi ed analisi
News e curiosità
BEVERAGES
Acque minerali
Bibite, Energy e Soft Drink, Succhi
BIRRA
Produttori ed etichette
Birra News
SPIRITS
Produttori e spirits
Barman e Bartender
VINI&Co.
Cantine ed etichette
Eno News
LOCALI&PROFESSIONI
Ristoranti, Pizzerie
Bar e locali serali
Arredi e attrezzature
FOOD
Prodotti
Pizza, appetizer, dessert
Gourmet
EVENTI
Fiere
Eventi
DIST. DI BEVANDE
Federazione
Consorzi
Distributori
MASTER FUORI CASA
Feed RSS