Sei in: Beverages | Acque minerali
Il Gruppo Sanpellegrino e il suo impegno concreto nella responsabilitą ambientale

ambiente2.jpgIl 5 Giugno si festeggia la Giornata Mondiale dell’Ambiente, istituita dall’ONU nel 1972. L’obiettivo di questa festività è trasmettere ai cittadini come sia possibile adottare uno stile di vita sostenibile anche attraverso semplici gesti quali, ad esempio, fare una corretta raccolta differenziata, usare prodotti realizzati con materiali riciclati o prendere i mezzi pubblici.

 

sanpellegrino.jpgAnche molte aziende sono impegnate al fianco dei cittadini nella salvaguardia dell’ambiente; il Gruppo Sanpellegrino, che tratta una risorsa preziosa come l’acqua minerale, ha come priorità la ricerca costante, in tutte le sue attività, di soluzioni in grado di coniugare progresso e sostenibilità, facendo della tutela dell’acqua e dell’ambiente una vera e propria mission. Il percorso intrapreso dal Gruppo parte proprio dai suoi stabilimenti, con l’implementazione di processi in grado di ottimizzare l’utilizzo dell’acqua e il risparmio energetico, riducendo al minimo l’impatto ambientale della sua produzione.

Anche la bottiglia, vera e propria cassaforte dell’acqua minerale, rappresenta per Sanpellegrino un’area di costante miglioramento all’insegna del rispetto per l’ambiente e per il consumatore. Seguendo questa direzione l’azienda ha avviato un progetto di Light-weighting, letteralmente “alleggerimento”, per ridurre il peso di bottiglie e imballaggi, garantendo allo stesso tempo un alto standard qualitativo del prodotto. L’Azienda nel 2010 ha inoltre fatto per prima un passo importante nella creazione di un ciclo ‘bottle-to-bottle’ (da una bottiglia, con il corretto riciclo, nasce una nuova bottiglia), lanciando sul mercato un’innovativa bottiglia, “LaLitro” di Levissima, prodotta con il 25% di PET riciclato.

 

Per misurare l’impatto globale delle sue attività sull’ambiente e valutare concretamente l’efficacia di questo percorso di sostenibilità, il Gruppo Sanpellegrino ha adottato nel 2009 uno strumento di calcolo chiamato GEF – The Global Environmental Footprint. Il GEF misura il Life Cycle Assessment, ovvero l’impatto ambientale determinato direttamente o indirettamente dai prodotti durante tutte le fasi del loro ciclo di vita, dall’acquisto delle materie, al processo produttivo negli stabilimenti, fino al trasporto presso i clienti/distributori.

Questo strumento ha permesso di monitorare le performance ambientali tra il 2005 e il 2010, facendo emergere che Sanpellegrino, per quanto attiene all’acqua minerale distribuita in Italia, in 6 anni ha:

 

ridotto le proprie emissioni di gas serra del 19% per ogni litro di acqua minerale imbottigliato. Il packaging ha avuto un ruolo predominante su tale riduzione, in quanto le emissioni di gas serra riconducibili a questa fase sono state abbattute del 30% grazie a tre fattori principali: i progetti di Light-Weighting, una maggior efficienza dei fornitori nella produzione delle resine di PET e un miglioramento dei tassi di raccolta della plastica grazie al sistema CONAI/COREPLA.  

 

diminuito l’utilizzo di energie non rinnovabili dell’8% per ogni litro di acqua minerale imbottigliato, grazie a costanti incrementi dell’efficienza produttiva delle fabbriche.

 

ridotto del 35% i volumi di acqua impiegati durante l’intero ciclo di vita dei prodotti, sempre per ogni litro imbottigliato.  

 

«GEF è un utile strumento per prendere consapevolezza di quanto i nostri sforzi abbiano un riscontro concreto sull’ambiente e di quanto sia importante continuare ad investire in questa direzione» dichiara Daniela Murelli, Direttore Corporate Social Responsibility di Sanpellegrino. »Tutto ciò deve però essere accompagnato da un impegno in prima linea dei cittadini ad una corretta gestione della raccolta differenziata, base  per poter costruire un circolo virtuoso di trasformazione dei rifiuti in risorse. L’impegno del nostro Gruppo va anche in questa direzione, sviluppando progetti educativi per sensibilizzare i cittadini e le generazioni future ad uno stile di vita sostenibile, nella creazione di una coscienza collettiva».  

 

Gran parte dei rifiuti può oggi essere riciclata e trasformata in energia pronta all’uso; nel caso specifico, il PET, materiale con cui sono realizzate la maggior parte delle bottiglie di acqua minerale, è riciclabile al 100%. Il Gruppo Sapellegrino è per questo impegnato nel  fornire ai cittadini raccomandazioni concrete e attuabili sulla corretta gestione della raccolta differenziata, incentivando il passaggio da una mentalità usa e getta a quella dell’usa e riusa.

Per valutare  gli  effetti  della raccolta-riciclo degli imballaggi in plastica il Gruppo Sanpellegrino ha commissionato all’Istituto Althesys lo studio “Riciclo e politiche di packaging sostenibile” (consultabile al seguente link: http://www.sanpellegrino-corporate.it/bottiglie-PET-contributo-economia-green-Paese.aspx). Lo studio ha dimostrato come il settore delle acque minerali crei valore per la comunità, valutando gli effetti della raccolta-riciclo degli imballaggi in plastica e, in particolare, di quelli del PET per le acque minerali da un punto di vista economico, ambientale e sociale: infatti, dal 2000 al 2010 è emerso che la raccolta-riciclo delle bottiglie delle acque minerali ha dato all`Italia benefici per 1,2 miliardi di Euro, 42 discariche e 3 milioni di tonnellate di emissioni di CO2 evitati.

 

«Abbiamo realizzato questo studio perché crediamo nelle potenzialità della raccolta differenziata e del riciclo del PET e vorremmo far comprendere ai cittadini concretamente quanto il contributo di ogni singola azienda e di ogni individuo porti beneficio alla comunità» conclude Daniela Murelli.

 

 

 

SANPELLEGRINO

Sanpellegrino è la più grande realtà nel campo del beverage in Italia, con acque minerali, aperitivi analcolici, bibite e tè freddi. I suoi prodotti, sintesi di benessere, salute ed equilibrio, sono presenti in oltre 120 paesi attraverso filiali e distributori sparsi nei cinque continenti. Sanpellegrino, in qualità di principale produttore di acqua minerale, è da sempre impegnata per la valorizzazione di questo bene primario per il Pianeta e lavora con responsabilità e passione per garantire a questa risorsa un futuro di qualità.


04/06/2012

Torna SU ↑



MONDOHORECA
Attualità
Opinioni, studi ed analisi
News e curiosità
BEVERAGES
Acque minerali
Bibite, Energy e Soft Drink, Succhi
BIRRA
Produttori ed etichette
Birra News
SPIRITS
Produttori e spirits
Barman e Bartender
VINI&Co.
Cantine ed etichette
Eno News
LOCALI&PROFESSIONI
Ristoranti, Pizzerie
Bar e locali serali
Arredi e attrezzature
FOOD
Prodotti
Pizza, appetizer, dessert
Gourmet
EVENTI
Fiere
Eventi
DIST. DI BEVANDE
Federazione
Consorzi
Distributori
MASTER FUORI CASA
Feed RSS