Sei in: Mondo Horeca | Attualità
NY: vietate le bibite extra large

Basta andare con la memoria ad una qualsiasi scena di film o serie tv americana per avere l’immagine del classico bicchierone di bevanda gasata obibita-america-3.jpg di caffè lungo con cui l’americano medio si disseta durante la giornata, in ufficio, davanti ad una partita di baseball o al cinema. Ebbene, quest’immagine, almeno a New York, diventerà desueta, dato che il sindaco Michael Bloomberg ha espressamente vietato per legge, nella sua città, la vendita di bevande gassate, caffè, succhi zuccherati, soft drink (sia in bottiglia che alla spina) in formati al di sopra di mezzo litro. Un provvedimento che, secondo le intenzioni del sindaco, aiuterà la rieducazione alimentare dei suoi concittadini. Concittadini che però dissentono: secondo un sondaggio di New York 1 il 53% dei cittadini bibita-america-2.jpgdella Grande Mela pensa che la proposta sia una cattiva idea. Fatto sta che in ristoranti, carretti ambulanti, fast food etc… non saranno più vendibili formati extra large di bibite, pena una multa di 200 dollari.

L’ordinanza non considera le bevande al di sotto delle 25 calorie per 250ml, le acque vitaminizzate, le bibite “zero calorie” e quelle “diet”.

«Immagino - ha commentato Bloomberg sarcasticamente - che il vostro punto sia che sarà meno conveniente trasportare due bicchieri da mezzo litro verso la poltrona al cinema piuttosto che un litro una volta sola. Ma non potrete certo dire che togliamo qualcosa».


07/06/2012

Torna SU ↑



MONDOHORECA
Attualità
Opinioni, studi ed analisi
News e curiosità
BEVERAGES
Acque minerali
Bibite, Energy e Soft Drink, Succhi
BIRRA
Produttori ed etichette
Birra News
SPIRITS
Produttori e spirits
Barman e Bartender
VINI&Co.
Cantine ed etichette
Eno News
LOCALI&PROFESSIONI
Ristoranti, Pizzerie
Bar e locali serali
Arredi e attrezzature
FOOD
Prodotti
Pizza, appetizer, dessert
Gourmet
EVENTI
Fiere
Eventi
DIST. DI BEVANDE
Federazione
Consorzi
Distributori
MASTER FUORI CASA
Feed RSS