Sei in: Mondo Horeca | Opinioni, studi ed analisi
L’leganza nella ristorazione ha una nuova protagonista

San Benedetto presenta la nuova linea di bottiglie in vetro “Prestige”

Intervista al Direttore Marketing di San Benedetto Vincenzo Tundo


Vincenzo_Tundo-lowres.jpgD: Come è nato il progetto della linea Prestige in casa San Benedetto? Quali sono state le leve di marketing che vi hanno indirizzato alla creazione di questa nuova bottiglia?

R: «La nuova linea Prestige 75 cl in vetro di Acqua Minerale San Benedetto nasce dall’esigenza di sostenere e sviluppare il canale della ristorazione, un canale strategico per la nostra azienda per diversi motivi: la prossimità al consumatore; l’esperienza nei pdv e il nostro ruolo di rappresentanti del bere “made in italy” che con questo prodotto intendiamo confermare. Il progetto Prestige 75cl unisce qualità, esclusività e ricercatezza estetica: siamo partiti dalla ricerca di un nuovo contenitore che esaltasse la naturalezza e la leggerezza dell’acqua per poi ridisegnare in chiave più moderna il concetto di finestra da anni biglietto da visita esclusivo di San Benedetto nel mondo Horeca. Questo ci ha ispirati nella ricerca di nuove soluzioni anche da un punto di vista tecnico come l’applicazione di etichette autoadesive in plastica per esaltare la brillantezza dei colori. La bottiglia si presenta slanciata con un design raffinato ed elegante. La trasparenza del vetro, impreziosito dalla incisione San Benedetto, esalta la purezza dell’acqua minerale. La nuova etichetta presenta un’inedita “finestra con vista”, l’oramai classica firma San Benedetto per le bottiglie dedicate alla ristorazione, che diventa più “pulita”, stilizzata e moderna. L’aggiunta della bandiera tricolore, con il suo potere evocativo, testimonia nel mondo la qualità e il piacere di un prodotto tipicamente italiano. L’uso del colore nella retro etichetta differenzia i tre gusti della gamma Prestige 75cl: la Naturale è caratterizzata dal rosa; La Frizzante, con la sua vivacità, dedicata a chi ama le sensazioni più decise, è contraddistinta dal colore blu;  la Leggermente Frizzante, più delicata, per chi cerca un piacere più gentile, viene valorizzata dal verde. Il risultato raggiunto è frutto di un’approfondita esplorazione del reparto R&D di San Benedetto che ha completamente progettato la nuova linea di produzione in modo da incrementare la produttività garantendo performance qualitative di estrema eccellenza. Per dar vita al nuovo formato ci siamo avvalsi anche della collaborazione dell’agenzia Claim ADV.

Con Prestige ci confermiamo ancora una volta Azienda attenta all’innovazione ed in grado di valorizzare l’offerta per i grossisti con un formato esclusivo e capace di unire stile e funzionalità».

 

Prestige-gamma-75cl.jpg

D: Anche il packaging della bottiglia Prestige è studiato in modo da presentarsi con un design esclusivo e raffinato. Quali le aspettative dei ristoratori e quali gli obiettivi che vi prefissate?

R: «Con Prestige portiamo sulle tavole della ristorazione un prodotto di qualità che unisce l’eleganza, la raffinatezza e lo stile tipico del Made in Italy.  Sia con il design della bottiglia che la grafica dell’etichetta abbiamo voluto esaltare questi valori che sono propri della nostra azienda. L’iter di finalizzazione della nuova linea è stato lungo e articolato perché avevamo l’obiettivo di presentare qualcosa di completamente diverso dall’offerta attuale, di fornire risposte sempre più adeguate in termini di servizio e gamma di prodotti, e di confermarci come realtà di riferimento per il mondo Ho.Re.ca. Del resto l’innovazione e la logica consulenziale sulle dinamiche dei consumi sono elementi che ci contraddistinguono da sempre. Instauriamo con i nostri partner della distribuzione una intensa collaborazione cercando di cogliere insieme tutte le opportunità di business che si presentano, condividendo priorità e obiettivi. L’innovazione e la collaborazione con i grossisti sono fondamentali per consentire lo sviluppo dei consumi soprattutto in un contesto economico incerto come quello che stiamo attraversando contraddistinto da un potere di spesa diminuito e da una minor propensione ai consumi voluttuari che ha avuto riflessi negativi soprattutto nel fuori casa».

 

D: Altre osservazioni da puntualizzare in riferimento alla linea Prestige? Parlando del canale fuori casa il segmento di riferimento è solo la ristorazione medio-alta o anche il bar di prestigio e la medio-alta hotellerie?

R: «Abbiamo nel nostro portafoglio un’ampia gamma di formati studiati per servire al meglio l’intero mondo Ho.Re.ca. Una gamma in continua evoluzione che ha visto nel 2011 una serie di novità come la completa rivisitazione di Elite, la linea di San Benedetto in grado di unire tutta la qualità, la garanzia e la ricercatezza estetica di San Benedetto con la versatilità e la praticità del contenitore in Pet, con il nuovo pack del formato da 1 L ed  il lancio del formato da75cl in Pet. Vista l’importanza strategica del canale ristorazione quest’anno abbiamo messo mano al vetro e Prestige ne rappresenta il primo intervento».

 

Intervista a cura di GBI


20/06/2012

Torna SU ↑



MONDOHORECA
Attualità
Opinioni, studi ed analisi
News e curiosità
BEVERAGES
Acque minerali
Bibite, Energy e Soft Drink, Succhi
BIRRA
Produttori ed etichette
Birra News
SPIRITS
Produttori e spirits
Barman e Bartender
VINI&Co.
Cantine ed etichette
Eno News
LOCALI&PROFESSIONI
Ristoranti, Pizzerie
Bar e locali serali
Arredi e attrezzature
FOOD
Prodotti
Pizza, appetizer, dessert
Gourmet
EVENTI
Fiere
Eventi
DIST. DI BEVANDE
Federazione
Consorzi
Distributori
MASTER FUORI CASA
Feed RSS