Sei in: Mondo Horeca | Attualità
Birra Peroni, avviato il Forum Alcol Parliamone

Forum-Alcol-Parliamone_4.jpgE’ partito ieri a Roma il Forum Alcol Parliamone. L’iniziativa, sviluppata da Birra Perroni assieme all’Università LUMSA e patrocinata dal Ministero della Gioventù, si propone di costruire una piattaforma di comunicazione online riguardo al rapporto che gli italiani hanno con il consumo delle bevande alcoliche.

Un canale di comunicazione diretto che sfrutta tutta la potenzialità del ‘new media’ e che tramite nuovi strumenti di comunicazione interattiva come il web 2.0 è in grado agevolare lo scambio di opinioni e contribuire a conoscere i comportamenti e le abitudini di consumo degli utenti.  

“Scoraggiare il consumo irresponsabile di alcol è una delle nostre dieci priorità per uno sviluppo sostenibile. Essendo uno dei maggiori produttori di birra al mondo, pensiamo che la birra aggiunga divertimento e gusto alla vita della maggior parte delle persone, che bevono in modo responsabile. Tuttavia siamo a conoscenza degli effetti negativi e dei rischi del consumo irresponsabile di alcol sugli individui e la società: - spiega Federico Sannella, Direttore Relazioni Esterne di Birra Peroniper questo abbiamo voluto mettere a disposizione una piattaforma ‘on line’ che basandosi sul nostro sito www.alcolparliamone.it potrà fornire utili informazioni sul consumo di alcol e favorire lo scambio di informazioni al fine di promuovere un consumo responsabile delle bevande alcoliche”.

 

Il forum di discussione sarà costantemente moderato da tre studenti universitari coordinati dalla Prof.ssa Benevene, docente della Facoltà di Scienze della Formazione dell’Università LUMSA. Allo scopo di coinvolgere la comunità di studenti verrà allestito un punto di informazione all’interno dell’Università che fornirà indicazioni sul Forum online e darà informazioni sul progetto.

 La collaborazione tra Birra Peroni e l’Università LUMSA ed il supporto del Ministero della Gioventù sono elemento fondamentale del progetto.

“Vogliamo esprimere la nostra soddisfazione per l’avvio di questa iniziativa – afferma Giorgia Meloni del Ministero della Gioventù che tocca una tematica di attualità, quella sul bere responsabile, basandosi su un approccio dialettico che sfrutta i canoni delle nuove comunicazioni: il codice migliore per coinvolgere i giovani adulti nello scambio di opinioni, informazioni, e conoscenza su un argomento che li vede molto spesso  protagonisti”.

 

E’ questa una ulteriore tappa attraverso il quale il settore birrario e Birra Peroni in particolare ha tradotto concretamente la propria responsabilità sociale, nella consapevolezza che la birra, pur essendo una bevanda naturale e giudicata compatibile con uno stile di vita positivo e salutare, è pur sempre una bevanda alcolica, da bere quindi in modo moderato e responsabile, scoraggiando gli abusi o comunque modalità di assunzione scorrette o inadeguate alla situazione in cui ci si trova.

 

Questa iniziativa si inserisce in un percorso più ampio che ha visto l’azienda impegnata nel corso degli anni in diverse iniziative specifiche volte ad informare i consumatori sul consumo responsabile di alcol. Tra queste le più significative sono rappresentate dalla partecipazione alle iniziative di AssoBirra, Associazione degli Industriali della Birra e del Malto di cui Birra Peroni fa parte, quali quelle volte al tema dell’alcol e la gravidanza, l’alcol e i giovani, l’alcol e la guida e l’alcol nell’ambito del dialogo tra genitori e figli.

 

L’impegno dell’azienda è proseguito con la creazione del sito www.alcolparliamone.it. Articolato in diverse sezioni tematiche, il sito offre approfondimenti sugli effetti dell’alcol sul proprio corpo e sui principali comportamenti legati ad un consumo non responsabile di alcol.

 

Già da alcuni anni Birra Peroni ha adottato un proprio codice di comunicazione commerciale e ha inoltre aderito al “Codice di autodisciplina della comunicazione commerciale della birra”: un codice innovativo e volontario che va oltre i riferimenti normativi per il settore degli alcolici con l’obiettivo di assicurare che la comunicazione commerciale dell’azienda in qualsiasi forma, comprese etichette e confezioni, e con ogni mezzo (tv, radio, cinema, internet, stampa, outdoor, operazioni promozionali sul punto vendita) sia di fatto conforme al principio del ‘bere responsabile’.

 

Nel mese di novembre infine, Birra Peroni ha inoltre sviluppato delle nuove linee guida di comunicazione commerciale che prevedono l’inserimento della dicitura “O BEVI O GUIDI” la cui dimensione occuperà uno spazio di circa il 5% della superficie complessiva della comunicazione e delle etichette dei propri marchi commercializzati in Italia.


03/12/2010



Torna SU ↑



MONDOHORECA
Attualità
Opinioni, studi ed analisi
News e curiosità
BEVERAGES
Acque minerali
Bibite, Energy e Soft Drink, Succhi
BIRRA
Produttori ed etichette
Birra News
SPIRITS
Produttori e spirits
Barman e Bartender
VINI&Co.
Cantine ed etichette
Eno News
LOCALI&PROFESSIONI
Ristoranti, Pizzerie
Bar e locali serali
Arredi e attrezzature
FOOD
Prodotti
Pizza, appetizer, dessert
Gourmet
EVENTI
Fiere
Eventi
DIST. DI BEVANDE
Federazione
Consorzi
Distributori
MASTER FUORI CASA
Feed RSS