Sei in: Eventi | Eventi
La prestigiosa tenuta “Le Fracce” di Mairano ospita il concorso "Miglior Sommelier - Lombardia 2012"

2_Miglior-Sommelier-Prof.-Lombardia-2012_premiazione.jpgÈ stata la prestigiosa e suggestiva Villa Raina all’interno della Tenuta Le Fracce di Mairano di Casteggio (Pavia) a fare da cornice, lo scorso 18 giugno, al Concorso Miglior Sommelier Professionista di Lombardia 2012 che ha visto come vincitore Gianluca Goatelli, bresciano, classe 1975, Direttore di Sala e Sommelier presso il Ristorante “La Colombera” di Castrezzato. Una cornice scelta non a caso e più che mai adeguata al livello di un concorso come quello promosso dall’Associazione Italiana Sommelier della Lombardia. Parliamo di un’azienda storica come Le Fracce; un’azienda nella quale si producono nobili e grandi vini apprezzati ovunque e che nel 2011, a riprova dell’eccellenza dei suoi prodotti, ha stretto un accordo strategico per la distribuzione internazionale con il Gruppo Campari. 

 

Intensa la sfida fra i cinque Sommelier Professionisti candidati ad ottenere l’ambito titolo che ha previsto un’impegnativa prova scritta con un questionario di enologia ed enografia nazionale e internazionale i cui risultati hanno designato i tre finalisti che si sono sfidati in altrettante prove impegnative: una degustazione alla cieca di tre vini di tre diverse tipologie, una prova tecnica di servizio e decantazione di un vino d’annata, la correzione di una carta dei vini e una prova di abbinamento cibo-vino sulla base di un menù.

 

A salire sul podio, accanto a Gianluca Goatelli, Miglior Sommelier Professionista di Lombardia 2012, sono stati Filippo Gastaldi, anch’egli bresciano, classe 1983, Sommelier Titolare dell’enoteca “Un mondo diVino” di Orzinuovi, secondo classificato, e Daniele De Lucia, milanese, classe 1985, Sommelier presso l’“Antico Ristorante Boeucc” di Milano, terzo classificato.

 

Grande soddisfazione da parte del Presidente di Giuria e Referente Nazionale dei Concorsi Luisito Perazzo e del Presidente AIS Lombardia Fiorenzo Detti. “E’ una grande soddisfazione – commenta quest’ultimo - vedere l’elevato livello di preparazione degli sfidanti e il merito è da ricercare nella professionalità e nella passione dei nostri Sommelier e nella loro partecipazione alla nostra Scuola Concorsi coordinata dal Miglior Sommelier Professionista d’Italia 2010 Nicola Bonera”.

Soddisfazione è stata espressa senza indugi anche da Roberto Gerbino, l’enologo di Le Fracce che ha “firmato” vini pluripremiati considerati orgoglio di Lombardia: “Un auspicio che mi sento di fare al termine di una giornata del genere – dice - è che possa ripetersi ancora, magari ‘istituzionalizzando’ il premio AIS-Le Fracce, rendendolo un appuntamento fisso ogni anno”. E proprio a Le Fracce va il sentito ringraziamento del presidente Detti: ”Ha reso unico questo concorso per la splendida cornice e l’efficiente organizzazione”.

A passare il titolo il vincitore dell’edizione precedente, il Sommelier Professionista Emanuele Riva del ristorante “La Cava dei Sapori” di Como.


25/06/2012

Torna SU ↑



Eventi | Per saperne di pił
Nessuna informazione disponibile per la sezione indicata

MONDOHORECA
Attualità
Opinioni, studi ed analisi
News e curiosità
BEVERAGES
Acque minerali
Bibite, Energy e Soft Drink, Succhi
BIRRA
Produttori ed etichette
Birra News
SPIRITS
Produttori e spirits
Barman e Bartender
VINI&Co.
Cantine ed etichette
Eno News
LOCALI&PROFESSIONI
Ristoranti, Pizzerie
Bar e locali serali
Arredi e attrezzature
FOOD
Prodotti
Pizza, appetizer, dessert
Gourmet
EVENTI
Fiere
Eventi
DIST. DI BEVANDE
Federazione
Consorzi
Distributori
MASTER FUORI CASA
Feed RSS