Sei in: Beverages | Acque minerali
R-Generation: "raccogli la plastica, semina il futuro"

Levissima invita i bambini della scuole primarie a entrare a far parte della

R-Generation.jpg

partecipando al concorso organizzato in collaborazione con Giunti Progetti Educativi.


Con 27 bottiglie di plastica è possibile creare un fantastico maglione e con solo 20 una morbidissima trapunta; il PET è un materiale prezioso perché 100% riciclabile e il contributo di ciascuno è importante per dare nuova vita alla plastica.

Ecco il messaggio che Levissima Issima, l’acqua minerale che sgorga dai ghiacciai della Valtellina, vuole trasmettere ai bambini delle scuole primarie italiane, per sensibilizzarli ad una corretta gestione della raccolta differenziata del PET.

E’ questo l’obiettivo del progetto ‘Raccogli la plastica, semina il futuro’ intrapreso da Levissima Issima, acqua del Gruppo Sanpellegrino, in collaborazione con Giunti Progetti Educativi e le aziende di igiene urbana preposte alla raccolta dei rifiuti nelle città di Milano, Sondrio e Firenze, primi comuni coinvolti nell’iniziativa.

Prende così il via la R-Generation ovvero la generazione del riciclo, rispettosa dell’ambiente in quanto fonte del proprio benessere.

 

La campagna educativa rientra in un più ampio progetto di responsabilità sociale promosso dal Gruppo Sanpellegrino, volto a sensibilizzare l’opinione pubblica ad una corretta gestione dei rifiuti, da considerare non più come ingombri da smaltire, ma come vere e proprie risorse. Il packaging riveste un ruolo cruciale per un’azienda come il Gruppo Sanpellegrino, in quanto rappresenta la ‘cassaforte’ che permette di far giungere sulle tavole dei consumatori l’acqua minerale, pura proprio come sgorga dalla sorgente. Il PET, materiale di cui sono costituite le bottiglie, grazie alla sua leggerezza e resistenza, è in grado di preservare tutte le proprietà dell’acqua minerale ed è al tempo stesso amico dell’ambiente, perché riciclabile al 100%. Grazie a questa sua speciale caratteristica, se smaltita e riciclata correttamente, la bottiglia in PET torna a vivere trasformandosi in tante altre cose: un maglione, una trapunta, ma soprattutto... un’altra bottiglia!

bottiglia-schiacciata.jpg

Nel 2011 il Gruppo Sanpellegrino ha così deciso di affiancare Amsa in occasione del ‘Mese del Riciclo della Plastica’ a Milano, per spiegare ai cittadini cosa succede a una bottiglia di plastica che viene riciclata, e con la stessa finalità ha coinvolto i bambini delle scuole primarie italiane nel concorso ‘Storia di una bottiglia’. Ad avvalorare l’impegno del Gruppo in questa campagna di sensibilizzazione, è lo studio condotto in collaborazione con l’istituto Althesys*, che ha dimostrato come il sistema di raccolta-riciclo della plastica e in particolare del PET, abbia portato all’Italia, negli ultimi 11 anni, importanti benefici in termini economici, sociali e ambientali. 

 

La campagna educativa rivolta alle nuove generazioni continua anche nel 2012, con il lancio del nuovo concorso ‘Raccogli la plastica, semina il futuro’, che partirà a settembre per concludersi a dicembre, e ha l’obiettivo di stimolare la sensibilità sull’importanza del PET, come utilizzarlo e smaltirlo nel modo corretto. Levissima Issima offre ai bambini la possibilità di bere divertendosi grazie non solo alla simpatica bottiglia pensata per le loro manine e comoda da portare ovunque, dotata di uno speciale tappo che li facilita nella bevuta, ma anche grazie al nuovo concorso che li invita a contribuire attivamente al riciclo del PET entrando a far parte della R-Generation, la generazione a cui la raccolta differenziata sta a cuore, così come le sorti del proprio pianeta.

 

Non buttare via le bottiglie in plastica! Raccoglile, schiacciale e portale a scuola, nell’apposito contenitore. Questo l’invito che il Gruppo Sanpellegrino rivolge ai bambini delle scuole che si sfideranno tra loro per vincere bellissimi premi di utilità per la scuola stessa realizzati in plastica riciclata, assegnati alle 3 scuole che raccoglieranno più PET e che potranno monitorare il loro contributo giorno per giorno sul sito www.issima.it grazie al “Riciclometro”. “Evitare gli sprechi e fare una corretta raccolta differenziata sono i messaggi chiave che verranno veicolati tramite questa allegra competizione scolastica che rappresenta un gioco, ma anche un primo passo per un’educazione al rispetto e alla salvaguardia del nostro pianeta. Come primo player del mercato italiano, è nostro dovere sottolineare l’importanza che i gesti della vita quotidiana possono avere sull’ambiente circostante e guidare i cittadini, fin da piccoli, nel riciclo della plastica” afferma Daniela Murelli, Direttore Corporate Social Responsibility del Gruppo Sanpellegrino.

 

Alle scuole aderenti all’iniziativa, in totale 40 tra Lombardia e Toscana, verranno forniti gli appositi contenitori destinati alla raccolta del PET e le aziende di igiene urbana - AMSA a Milano, SECAM a Sondrio e Quadrifoglio a Firenze - effettueranno la raccolta dei sacchi per tutto il periodo dell’iniziativa, che sarà supportata da materiali didattici con spunti ludico-ricreativi per gli insegnanti. In più, per rispondere ai dubbi più svariati sul mondo della raccolta differenziata e coinvolgere attivamente i bambini, sarà posizionato all’interno di alcune scuole selezionate l’Ufficio Mobile di Amsa, in cui alcuni operatori saranno a disposizione degli alunni per confronti e consigli su come contribuire alla salvaguardia del pianeta, attraverso semplici gesti.

 

Il concorso rientra tra le attività educative che il Gruppo Sanpellegrino promuove nei confronti delle nuove generazioni, tra cui WET (Water Education for Children), un progetto internazionale nato con l’obiettivo di educare i bambini ad un consumo consapevole dell’ACQUA. Ad oggi WET, sposato da Nestlè Waters, è stato introdotto in 50 Paesi, coinvolgendo oltre 20 milioni di bambini. In Italia, giunto alla sua sesta edizione, è promosso nelle scuole dal Gruppo Sanpellegrino e ha visto, dal 2006 ad oggi, il coinvolgimento di più di 6.000 istituti e la distribuzione di 20.000 kit educativi, con adesioni in crescita di anno in anno.

 

L’importanza dell’acqua, promossa dal progetto WET, così come la tutela dell’ambiente a partire da una corretta gestione dei rifiuti, sostenuta dal concorso “Raccogli la plastica, semina il futuro”, sono due temi che il Gruppo Sanpellegrino vuole portare all’attenzione dei più piccoli esortandoli a preservare le preziose risorse che la natura ci offre.

 

Althesys è una società professionale indipendente specializzata nella consulenza strategica e nello sviluppo di conoscenza. Opera con competenze di eccellenza nei settori chiave: ambiente, energia, infrastrutture, utility, nei quali assiste imprese e istituzioni. Alessandro Marangoni, chief Executive - Economista aziendale, è esperto di strategia e finanza nei settori energia e ambiente, sia a livello accademico che professionale. Docente e manager con una vasta esperienza in diversi settori industriali e dei servizi, è autore di numerose pubblicazioni di strategia e di gestione aziendale. 

 

Sanpellegrino è la più grande realtà nel campo del beverage in Italia, con acque minerali, aperitivi analcolici, bibite e tè freddi. I suoi prodotti, sintesi di benessere, salute ed equilibrio, sono presenti in oltre 120 paesi attraverso filiali e distributori sparsi nei cinque continenti. Sanpellegrino, in qualità di principale produttore di acqua minerale, è da sempre impegnata per la valorizzazione di questo bene primario per il Pianeta e lavora con responsabilità e passione per garantire a questa risorsa un futuro di qualità.

 


25/09/2012

Torna SU ↑



MONDOHORECA
Attualità
Opinioni, studi ed analisi
News e curiosità
BEVERAGES
Acque minerali
Bibite, Energy e Soft Drink, Succhi
BIRRA
Produttori ed etichette
Birra News
SPIRITS
Produttori e spirits
Barman e Bartender
VINI&Co.
Cantine ed etichette
Eno News
LOCALI&PROFESSIONI
Ristoranti, Pizzerie
Bar e locali serali
Arredi e attrezzature
FOOD
Prodotti
Pizza, appetizer, dessert
Gourmet
EVENTI
Fiere
Eventi
DIST. DI BEVANDE
Federazione
Consorzi
Distributori
MASTER FUORI CASA
Feed RSS