Sei in: Mondo Horeca | Attualità
Case dell’acqua: un danno per le aziende produttrici di acque minerali

Le Case dell`acqua sono diventate un vero e proprio problema per le aziende produttrici di acque minerali. A lanciare l`allarme è Renato Munaretto, presidente degli industriali thienesi, che parla di concorrenza non corretta a scapito delle aziende.

 

ragazza-acqua.jpgLe casette dell`acqua hanno già provocato un calo del fatturato del 40% in molte aziende produttrici di acqua minerale. Una tendenza negativa che potrebbe portare alla chiusura di alcune di esse nel giro di due anni, con prevedibili ripercussioni sui circa 500 addetti del settore, cui si aggiungono i numeri dell`indotto. Secondo Munaretto, dunque, le casette dell`acqua sono vere e proprie attività commerciali e non svolgono alcun servizio pubblico, visto che l`acqua potabile è già garantita all`interno delle abitazioni. Il vero affare lo fanno i commercianti di casette, che investono pochi euro per grandi vantaggi economici. Specie perchè, spesso, per posizionare queste casette viene concesso gratuitamente il suolo pubblico e in alcuni casi i gestori non pagano nemmeno l`acqua che prelevano dall`acquedotto. Tutto questo mentre i bar pagano a prezzo pieno il plateatico, le aziende telefoniche pagano profumatamente per installare un`antenna e le imprese per poter posizionare un ponteggio.

 

La polemica è accesissima ed il tema è scottante, visto che si parla di cattiva gestione del sistema. Per questo, verrà aperto un tavolo di discussione.

 


05/11/2012

Torna SU ↑



MONDOHORECA
Attualità
Opinioni, studi ed analisi
News e curiosità
BEVERAGES
Acque minerali
Bibite, Energy e Soft Drink, Succhi
BIRRA
Produttori ed etichette
Birra News
SPIRITS
Produttori e spirits
Barman e Bartender
VINI&Co.
Cantine ed etichette
Eno News
LOCALI&PROFESSIONI
Ristoranti, Pizzerie
Bar e locali serali
Arredi e attrezzature
FOOD
Prodotti
Pizza, appetizer, dessert
Gourmet
EVENTI
Fiere
Eventi
DIST. DI BEVANDE
Federazione
Consorzi
Distributori
MASTER FUORI CASA
Feed RSS