Sei in: Spirits | Produttori e spirits
Ramazzotti inaugura la nuova linea produttiva

Il Gruppo Pernod Ricard rilancia lo storico marchio italiano puntando su tecnologia e innovazione con un occhio allo sviluppo del territorio.

Ramazzotti-Linea-produttiva.jpg

Pernod Ricard, co-leader mondiale nel settore Wine & Spirit, rafforza la storica azienda italiana Ramazzotti - dopo il lancio del nuovo Aperitivo Ramazzotti prima dell’estate - presentando l’upgrading della nuova linea produttiva nello stabilimento di Canelli (Asti) - per un investimento pari a 1 milione di euro – che va a completare il piano di sviluppo industriale partito nel 2009, con un investimento totale di 3 milioni di euro.

 

La linea dedicata ad Amaro e Aperitivo Ramazzotti utilizza concetti molto avanzati, e soluzioni introdotte per la prima volta per il settore degli spiriti. L’innovazione tecnologica, nella quale Ramazzotti è da sempre leader indiscusso, è stata realizzata in collaborazione con numerose aziende del bacino industriale di Canelli. È ben noto che il network meccanico ed elettronico canellese vanta capacità tecniche riconosciute a livello internazionale e le sue aziende collaborano con numerose filiali di Pernod Ricard in tutto il mondo. In questo caso, sono state applicate diverse soluzioni innovative ed all’avanguardia per il controllo delle microfermate (BSA Technology) per lo smistamento dei cartoni (Fillpack), per l’imbottigliamento in assenza di ossigeno (Air Liquide), per il controllo microbiologico (C.R.C. e Sartorius) per la depalettizzazione con centratura del bancale (Mas Pack), per la filmatura ad anello (Tosa), oltre che applicare l’innovativa soluzione del supermonobloccco, comprendente anche l’etichettatura (FIMER per la linea mignon, Krones per la linea Amaro).

 

Michel-Mauran-AD-Pernod-Ricard-Italia.jpgIn questo modo, la linea, cha raggiunge la velocità di 20.000 bottiglie/ora, garantisce un perfetto controllo di tutti i parametri, permettendo un imbottigliamento che unisce economicità, soluzioni rispettose dell’ambiente e sicurezza per chi lavora nel reparto. L’unione degli aspetti sociali, ambientali ed economici, rappresenta infatti per Ramazzotti un obiettivo da perseguire in ogni fase delle attività industriali, in modo da mettere in pratica quotidianamente gli ideali del Global Compact delle Nazioni Unite.

 

L’investimento, grazie a cui lo stabilimento di Canelli raggiunge un livello di assoluta eccellenza, è l’ultimo importante passo di Pernod Ricard Italia nel rendere sempre più all’avanguardia lo stabilimento piemontese, dove già da anni la produzione è alimentata da energia proveniente da fonti rinnovabili e sono stati attivati importanti iniziative per imballaggi sostenibili e per la riduzione degli sprechi.

 

Fondata nel 1815 e acquisita da Pernod Ricard nel 1985, Ramazzotti trova oggi nuova forza grazie ad un Gruppo internazionale e una piattaforma di sviluppo globale. «L’avvio della nuova linea produttiva rafforza ulteriormente uno storico marchio dell’eccellenza italiana, riconosciuto e apprezzato in oltre 70 mercati internazionali» ha commentato il direttore industriale di Pernod Ricard Italia Pierstefano Berta. «L’investimento, teso a potenziare la linea produttiva, testimonia il successo dei prodotti Ramazzotti e conferma, pur in un periodo non facile, l’impegno del Gruppo nell’investire in Italia e nel rafforzare il rapporto con il territorio piemontese».

 

 


Pernod Ricard, quotato alla borsa di Parigi, è nato dalla fusione delle società Pernod e Ricard avvenuta nel 1975.  Impiega oltre 18.000 persone in 80 filiali nel mondo e possiede 113 siti produttivi. Il Gruppo produce e distribuisce 93 milioni di casse da 9 litri di spirits e 29 milioni di casse da 9 litri di vini. Fanno parte del Gruppo i marchi Ramazzotti, Havana Club, Absolut Vodka, Chivas RegalWyborowaBallantine’s, The Glenlivet, Jameson, Ricard, Malibu, Martell, Beefeater, Kahlúa, Jacob’s Creek, Montana, G.H. Mumm, Perrier-Jouët. Pernod Ricard Italia è il risultato dell’evoluzione e trasformazione delle Distillerie Fratelli Ramazzotti, un’azienda fondata nel 1815 e cresciuta costantemente fino a diventare leader sul mercato italiano. Con circa 162 dipendenti e 65 agenti, Pernod Ricard Italia ha un fatturato totale di circa 230 milioni di euro di cui 36 derivano dal fatturato estero.


14/11/2012

Torna SU ↑



MONDOHORECA
Attualità
Opinioni, studi ed analisi
News e curiosità
BEVERAGES
Acque minerali
Bibite, Energy e Soft Drink, Succhi
BIRRA
Produttori ed etichette
Birra News
SPIRITS
Produttori e spirits
Barman e Bartender
VINI&Co.
Cantine ed etichette
Eno News
LOCALI&PROFESSIONI
Ristoranti, Pizzerie
Bar e locali serali
Arredi e attrezzature
FOOD
Prodotti
Pizza, appetizer, dessert
Gourmet
EVENTI
Fiere
Eventi
DIST. DI BEVANDE
Federazione
Consorzi
Distributori
MASTER FUORI CASA
Feed RSS