Sei in: Mondo Horeca | Attualità
A Natale meno brindisi: -2% di spumanti

spumante.jpegSecondo l`Ovse questo Natale dà un taglio ai brindisi: -2% spumanti e in Gdo il prezzo del prosecco è in aumento del 3%.

 

Gli italiani ridurranno dell`1% le spese delle festività natalizie, per gli spumanti ci sarà un taglio del 2%, mentre il carrello alimentare si presume stabile, con qualche rinuncia alle confezioni piccole di dolci. 


È questo la stima sulle spese per il Natale fornita all`ANSA da Giampietro Comolli, presidente dell`Ovse-Osservatorio economico vini. L`andamento ordini e consumi, secondo l`Ovse, fa presumere che entro il 6 gennaio si stapperanno 92 milioni di bottiglie di spumanti, circa 3 di champagne e 1 milione di altra provenienza, per un giro d`affari al consumo di 690 milioni di euro, oltre il 61% realizzato nella distribuzione organizzata. 

Sul fronte prezzi, vini rossi e prosecchi sono in aumento sotto l`albero. Si va dal +1,6% dei vini rossi al +2,1% del lambrusco Doc, al +1,1% per il prosecco Doc al +3,1% per il prosecco Docg. «Ma gli aumenti si registrano solo nella Gdo - precisa Comolli - , nella ristorazione e in enoteca rimangono prezzi stabili se non addirittura in leggero ribasso. Del resto i ristoratori hanno capito che per far tornare la gente al ristorante dovevano contenere i prezzi del vino, i consumatori non accettavano, infatti, valori da 30 euro a bottiglia».

 

 

Fonte ANSA


05/12/2012

Torna SU ↑



MONDOHORECA
Attualità
Opinioni, studi ed analisi
News e curiosità
BEVERAGES
Acque minerali
Bibite, Energy e Soft Drink, Succhi
BIRRA
Produttori ed etichette
Birra News
SPIRITS
Produttori e spirits
Barman e Bartender
VINI&Co.
Cantine ed etichette
Eno News
LOCALI&PROFESSIONI
Ristoranti, Pizzerie
Bar e locali serali
Arredi e attrezzature
FOOD
Prodotti
Pizza, appetizer, dessert
Gourmet
EVENTI
Fiere
Eventi
DIST. DI BEVANDE
Federazione
Consorzi
Distributori
MASTER FUORI CASA
Feed RSS