Sei in: Vini & Co | Eno news
Export: vino italiano +7,5%

vino21.jpg

Il 2012 appena conclusosi è stato per il vino italiano un anno di grandi novità: ricordiamo la maggiore, che ha riguardato anche tutti gli altri vini dell’UE, cioè l’introduzione della dicitura “vino biologico” con conseguente uso anche per i vini del logo Euro-leaf (una foglia composta da stelle dell`Unione Europea con all`interno una cometa su sfondo verde). Il marchio che designa i prodotti biologici europei appare ora anche sulle bottiglie di vino bio, prodotto secondo un protocollo atteso, sebbene discusso.

Oltre all’introduzione del regolamento sul vino biologico, il 2012 è stato anche l’anno del grande export dei vini italiani: è di pochi giorni la conferma dei dati sulle esportazioni nei primi 9 mesi dell’anno che ci siamo lasciati da poco alle spalle: siamo di fronte ad un valore di 3,3 miliardi di euro, con il 7,5% di crescita sul 2011. La linea in salita sul grafico dell’export è dovuta all’aumento delle vendite nei mercati degli Stati Uniti (+7,2%), della Germania (+4,4%), e dei mercati più orientali, come la Cina, capofila dei paesi asiatici interessati ai nostri prodotti. L’export, dunque, ha sollevato  il settore vino segnato da un calo di produzione e di consumo interno, sceso a 35 litri pro capite.


03/01/2013

Torna SU ↑



MONDOHORECA
Attualità
Opinioni, studi ed analisi
News e curiosità
BEVERAGES
Acque minerali
Bibite, Energy e Soft Drink, Succhi
BIRRA
Produttori ed etichette
Birra News
SPIRITS
Produttori e spirits
Barman e Bartender
VINI&Co.
Cantine ed etichette
Eno News
LOCALI&PROFESSIONI
Ristoranti, Pizzerie
Bar e locali serali
Arredi e attrezzature
FOOD
Prodotti
Pizza, appetizer, dessert
Gourmet
EVENTI
Fiere
Eventi
DIST. DI BEVANDE
Federazione
Consorzi
Distributori
MASTER FUORI CASA
Feed RSS