Sei in: Beverages | Bibite, Energy e Soft Drink, Succhi
Sempre pił BAM

Il mercato degli energy è sempre più reattivo e registra un trend di consumi davvero molto interessante. Un fenomeno che gode indubbiamente del traino di un brand leader, ma che di riflesso offre indubbie opportunità anche ad altri competitor, sempreché capaci di inserirsi nella competizione con un buon rapporto qualità prezzo ed un’offerta di servizio esclusiva.

bam-lattina.jpg

È il caso di BAM Energy, un prodotto che fa della qualità e dell’immagine le sue armi vincenti, ma che offre allo stesso tempo al mercato Ho.re.ca., nello specifico ai distributori di bevande, una serie di plus esclusivi. Ne parliamo con Fabio Vitelli, responsabile commerciale di BAM Srl.

 

Fabio-Vitelli.jpgQuale posizionamento per BAM nel dinamico e competitivo mondo degli energy?

«BAM nasce con l`obiettivo di creare un’immagine alternativa, più cool e meno commerciale, con l’intento di consolidare intorno al brand una serie di plus in linea con il particolare target che si vuole colpire e conquistare».

 

Qual è il vostro target?

«Identifichiamo un consumatore che vuol`essere differente e anticonformista, che sa divertirsi in modo sano e alternativo, che ama scegliere marchi poco conosciuti, ma fortemente attrattivi».

 

Quindi, parliamo di giovani?

«Certo, ma non solo. Diciamo che ci rivolgiamo a chi ha uno spirito giovanile, con una mentalità da opinion leader, a chi per intenderci piace creare tendenze e non seguirle, che predilige i contenuti e non solo la forma. Del resto anche la nostra strategia di comunicazione si basa su tali prerogative, preferiamo in effetti investire in strategie non massificate che permettano di colpire un target ben definito».


Bene, ma parliamo ora di distribuzione: premesso che la vostra offerta è finalizzata al settore Ho.Re.Ca., quanto è importante per BAM la collaborazione con i distributori di bevande?

«Per BAM Il rapporto e la collaborazione con i distributori è di fondamentale importanza: la loro conoscenza del territorio e delle specifiche abitudini di consumo dei clienti, il diretto contatto con i locali, solo elementi ai quali nessuna strategia commerciale può prescindere, ne tantomeno la nostra».


Quali strumenti e supporti offre BAM per la distribuzione?

«In fase iniziale mettiamo a disposizione una specifica gamma di materiali POP, utili al collocamento del prodotto e funzionali all`attività dei PDV. Poi prevediamo anche una serie di incentivazioni per gli agenti per le attività di sell-out  e, successivamente, con il crescere dei volumi, programmiamo, a supporto del nostro partner distributivo, attività di comunicazione e pubblicità mirate sul territorio».

 

Ordini e consegne: ci sono quantitativi minimi?

«Per ridurre al massimo l`immobilizzo, si parte da un minimo di 60 confezioni da 24x250ml (1/2 pedana)».

 

Cosa dire al distributore di bevande per convincerlo a posizionare BAM nel suoi punti vendita?

«Oggi sul mercato c`è un solo leader e un paio di alternative che, nonostante i grossi budget, non riescono a sfondare. Poi ci sono molti low price/quality level e tanto anonimato. In questo mercato vario e variegato, ai distributori diciamo, senza presunzione, che BAM si propone in modo forte e credibile con una chiara riconoscibilità e una qualità da brand leader. Se poi, a tutto ciò, aggiungiamo i supporti funzionali all`attività dei PDV, la disponibilità a soddisfare le richieste della clientela, specialmente se si tratta di locali altovendenti, ebbene ritengo che i distributori hanno tutti gli interessi per prendere in considerazione la nostra offerta».

 

E quindi: perché a un distributore conviene trattare BAM?

«Ribadisco i concetti espressi prima: per avere una valida alternativa, forte personalizzazione del brand, molti strumenti di supporto alla vendita, prezzi che lasciano ampia marginalità. Posso dire che i distributori che hanno scelto di lavorare con noi hanno apprezzato il prodotto e la politica aziendale, incrementando gradualmente i volumi».


Avete già delle collaborazioni con dei distributori, con quali risultati?

«Certamente, siamo solo agli inizi, ma già con rapporti consolidati e di grossa soddisfazione per entrambi».



12/04/2013

Torna SU ↑



MONDOHORECA
Attualità
Opinioni, studi ed analisi
News e curiosità
BEVERAGES
Acque minerali
Bibite, Energy e Soft Drink, Succhi
BIRRA
Produttori ed etichette
Birra News
SPIRITS
Produttori e spirits
Barman e Bartender
VINI&Co.
Cantine ed etichette
Eno News
LOCALI&PROFESSIONI
Ristoranti, Pizzerie
Bar e locali serali
Arredi e attrezzature
FOOD
Prodotti
Pizza, appetizer, dessert
Gourmet
EVENTI
Fiere
Eventi
DIST. DI BEVANDE
Federazione
Consorzi
Distributori
MASTER FUORI CASA
Feed RSS