Sei in: Vini & Co | Eno news
Vino: il rosso anche d’estate. Al via "Chianti, gustalo fresco"

I vini rossi anche d`estate. Quello che sembrava un tabù, diventa quest`anno una tendenza. A destagionalizzare il consumo di nettari rossi è il Consorzio Vino Chianti che oggi a Roma, presenta il progetto "Chianti fresco: gustalo a 16 gradi", con la collaborazione di CO.VI.RO., insieme all`Arte dei Vinattieri e l`Accademia della Cultura Gastronomica.

vino.jpg

«Occorre seguire - spiega il Consorzio toscano - una semplice ma fondamentale regola: la temperatura, che deve essere corretta come il clima che si trova in cantina: i 16 gradi». A 16 gradi, precisano gli enotecari ed esperti nella mescita, si apprezzano la gradevolezza, freschezza di profumi e aromi che si sprigionano quando si sorseggia un calice di Chianti durante l`estate. Le vinerie coinvolte riceveranno per l`occasione: il kit rinfresca vino, una sorta di cappottino targato Chianti per mantenere o per raggiunger la regolare temperatura di servizio.

 

«Quando si parla di Chianti, si parla di storia e tradizione ma anche di innovazione» afferma il presidente del Consorzio Chianti, Giovanni Busi nel presentare «un nuovo modo di bere il Chianti che crediamo e speriamo possa rivoluzionare l`approccio al consumo dei vini rossi durante l`estate». Una novità che in Puglia ha un rinomato precedente, col Fichimori, un vino prodotto da uve Negroamaro del Salento, probabilmente il primo rosso da bere freddo di frigo.

 

 

Fonte ANSA


12/06/2013

Torna SU ↑



MONDOHORECA
Attualità
Opinioni, studi ed analisi
News e curiosità
BEVERAGES
Acque minerali
Bibite, Energy e Soft Drink, Succhi
BIRRA
Produttori ed etichette
Birra News
SPIRITS
Produttori e spirits
Barman e Bartender
VINI&Co.
Cantine ed etichette
Eno News
LOCALI&PROFESSIONI
Ristoranti, Pizzerie
Bar e locali serali
Arredi e attrezzature
FOOD
Prodotti
Pizza, appetizer, dessert
Gourmet
EVENTI
Fiere
Eventi
DIST. DI BEVANDE
Federazione
Consorzi
Distributori
MASTER FUORI CASA
Feed RSS