Sei in: Vini & Co | Cantine ed etichette
Mionetto conferma il suo successo negli U.S.A.

La storica cantina di Valdobbiadene conquista l’ambito riconoscimento "Hot Brand Award" per il quarto anno consecutivo. Ennesima importante affermazione per Mionetto negli Stati Uniti.

 

La storica cantina di Valdobbiadene conquista per il 2012, è il quarto anno consecutivo, l’Hot Brand Award, l’ambito premio assegnato dalla celebre rivista economica Impact-MARKET WATCH a quei brand che negli ultimi 5 anni  hanno registrato nel mercato U.S.A. una crescita a due cifre e raggiunto un minimo di un milione e duecentomila bottiglie (pari a 100.000 casse) vendute. Un successo che consacra Mionetto tra i brand di Prosecco più conosciuti e diffusi negli U.S.A. dove nel 2012 ha registrato una crescita estremamente positiva con un +28% a volume rispetto al 2011.

 

EnoreCeola.jpgL`"Hot Brand Award" rappresenta un riconoscimento di primaria importanza negli U.S.A. con grande valore per il trade. Negli Stati Uniti la soglia delle 100.000 casse permette ad un’azienda di essere considerata un brand nazionale - «L’assegnazione per la quarta volta consecutiva del premio "Hot Brand Award"» - afferma Enore Ceola, Managing Director di Mionetto USA Inc. - «conferma l’eccezionale performance del brand Mionetto nel mercato a stelle e strisce, e la strategia vincente che sta alla base di questo successo. Un premio che riconosce anche la qualità e l’impegno della nostra Azienda in un mercato sempre più competitivo come gli Stati Uniti sono».

 

Mionetto è stata tra le prime cantine  ad esportare il Prosecco negli Stati Uniti e dal 1998 ha sede a New York Mionetto USA Inc.. Le bollicine Mionetto sono presenti in tutti gli Stati della Federazione e nelle principali città con più di 400 clienti a New York e altrettanti a Chicago e Boston dove viene servito a bottiglia o al calice.

 

Paolo-Bogoni.jpg«Gli ottimi risultati ottenuti negli Stati Uniti sono il frutto, tra gli altri fattori, anche della strategia di portafoglio prodotti adottata, e che ha saputo sfruttare appieno l`ampia differenziazione tra le tipologie e tra le linee di spumanti e frizzanti con le quali Mionetto si presenta sui mercati internazionali» - dichiara Paolo Bogoni, Direttore Marketing, membro del Comitato di Gestione di Mionetto S.p.A. e del Supervisory Board di Mionetto U.S.A. - «Opportunità ideali per soddisfare esigenze diverse legate a diversi momenti di consumo, incrociandole tra i differenti canali di vendita. Dal Valdobbiadene Prosecco Superiore Docg presente prevalentemente nei ristoranti, al ruolo di primattore, negli scaffali dei wine stores e delle catene, del Prosecco Doc della Prestige Collection proveniente dalla zona storicamente vocata di Treviso. Proposte di assoluta qualità cui si affianca la linea "IL", giovane e cool, capace di cogliere il trend di un consumo più informale e alla ricerca di una ridotta gradazione alcolica. A "IL" Prosecco e a "IL" Moscato, già presenti nel mercato statunitense, la linea "IL" aggiunge proprio in questi mesi due aperitivi "ready to drink", "IL” SPR!Z, tipico mix della tradizione veneta e "IL” UGO!, nuova proposta che guarda ad un target prevalentemente femminile per il suo carattere piacevolmente dolce, a base di vino bianco e sciroppo di sambuco».

 

Prestige-Brut-USA.jpgOggi Mionetto, con un fatturato di 56,2 milioni di euro (+7,2% Vs 2011) e un volume di 17,6 milioni (+6%) rappresenta una delle realtà vitivinicole italiane più importanti nel panorama internazionale, leading company nel mercato del Prosecco.

 

 

Mionetto S.p.A.. Il legame con il territorio d’origine è da sempre alla base del successo della Mionetto nel mondo, una delle prime cantine della denominazione ad esportare il Prosecco negli Stati Uniti dove dal 1998 ha sede Mionetto USA Inc. Nata nel 1887 dall’amore e dalla passione per la terra e per il lavoro in cantina del maestro vinificatore Francesco Mionetto, è divenuta in poco più di 125 anni, tra le più importanti realtà vitivinicole italiane nel panorama internazionale. Dal 2008 Mionetto S.p.A. fa parte del Gruppo tedesco Henkell International GmbH, uno dei maggiori produttori europei di bollicine. L’acquisizione ha portato grandi opportunità di crescita, sia in termini di mercato, sia da un punto di vista interno, organizzativo e gestionale. Un cambiamento, ma nel segno della continuità, come dimostra la decisione di delegare ad un top management della sede di Valdobbiadene la gestione dell’azienda. Oggi alla guida della cantina un Comitato di Gestione composto da Alessio Del Savio (Enologo, Direttore Tecnico e Portavoce), Paolo Bogoni (Direttore Marketing e Comunicazione), Robert Ebner (Direttore Generale Vendite) e Marco Tomasin (C.F.O).


23/07/2013

Torna SU ↑



MONDOHORECA
Attualità
Opinioni, studi ed analisi
News e curiosità
BEVERAGES
Acque minerali
Bibite, Energy e Soft Drink, Succhi
BIRRA
Produttori ed etichette
Birra News
SPIRITS
Produttori e spirits
Barman e Bartender
VINI&Co.
Cantine ed etichette
Eno News
LOCALI&PROFESSIONI
Ristoranti, Pizzerie
Bar e locali serali
Arredi e attrezzature
FOOD
Prodotti
Pizza, appetizer, dessert
Gourmet
EVENTI
Fiere
Eventi
DIST. DI BEVANDE
Federazione
Consorzi
Distributori
MASTER FUORI CASA
Feed RSS