Sei in: Birra | Produttori ed etichette
Che tifoso sei? Da oggi puoi scoprirlo con la nuova Facebook App di Birra Moretti

I Campionati di A e di B sono da poco ripartiti e i tifosi (chi più chi meno), inevitabilmente, sono di nuovo in fibrillazione. Tifosi, sì, ma di che tipo? Sei le tipologie di tifoso individuate dalla quarta ricerca sociale “Italiani: tifosi da divano!”, promossa dall’Osservatorio Birra Moretti e condotta nell’aprile scorso dall’istituto di ricerca Duepuntozero Doxa, che ha messo sotto la lente di ingrandimento l’Italia del pallone, prendendo a campione 1.000 persone tra i 18 e i 64 anni (rappresentative di 37 milioni di italiani).

 

Infografica_Birra-Moretti_Italiani-tifosi-da-divano.jpgCon che frequenza segui il calcio? Con chi e dove guardi la partita? Ora tutti gli appassionati del pallone potranno scoprire a quale profilo corrispondono grazie a Che tifoso sei?, la nuova Facebook App nata sulla scia dell’indagine dell’Osservatorio Birra Moretti, online a partire da oggi e fruibile da pc e mobile con sistemi operativi iOs e Android. Come scoprire quanto si è appassionati di calcio? Basta collegarsi alla Fanpage di Birra Moretti e rispondere a poche semplici domande. Sarà quindi possibile condividere il risultato del test con tutti i propri amici di Facebook.

 

Ecco i profili nel dettaglio:

Eroe da stadio (12% - 4.400.000 individui): la partita è un’esperienza intensa e profonda e la domenica è la giornata dedicata al calcio. Il luogo ideale per seguire il match è lo stadio e sugli spalti ci si lascia andare a un tifo sfrenato a favore della propria squadra.

 

Tifoso da divano (31% - 11.470.000 individui): il calcio è una passione da condividere con gli amici sul divano di casa. Non mancano i riti propiziatori e i preparativi che possono avere influssi positivi sull’esito del match.

 

Opinionista della domenica (18% - 6.600.000 individui): il calcio è puro intrattenimento e un pretesto per stare in compagnia sostenendo la propria squadra. Niente angoscia e ansie da prestazione agonistica dunque, ma solo un grande divertimento.

 

Allenatore delle grandi occasioni (15% - 5.500.000 individui): la passione esplode solo durante gli eventi calcistici più importanti, durante i quali non si perde occasione di dare consigli tattici all’allenatore ed esultare più di tutti a ogni gol.

 

Antifoso (17% - 6.290.000 individui): per il calcio si nutre totale disinteresse e durante le partite si cerca in tutti i modi di distrarre gli amici coinvolgendoli nelle più svariate conversazioni o di trovare una fonte di svago nel proprio telefonino.

 

Desperate Partner (7% - 2.590.000 individui): l’odio è l’unico sentimento suscitato dal calcio, dal quale si cerca di distogliere in tutti i modi la propria dolce metà.

 

Calcio, che passione!

Sì, proprio così, dalla ricerca sociale promossa dall’Osservatorio Birra Moretti risulta essere in assoluto lo sport più amato in Italia (il 60% dei nostri connazionali dichiara di seguirlo sempre o per lo meno spesso). Lo seguono a ruota (è proprio il caso di dirlo) la Formula 1 (57%) e il Moto mondiale (55%), tennis (24%), pallavolo (20%), ciclismo (19%) sono ancora a distanza di sicurezza.

Ma qual è il posto ideale per vedere la partita?

Secondo l’indagine il 48% degli intervistati ama la comodità e la tranquillità del divano di casa, mentre il 46% preferirebbe andare allo stadio (in realtà solo il 33% dichiara però di andarci effettivamente). Il restante 6% opta invece per il pub. Risulta essere un must per l’81% per gli italiani guardare la partita in compagnia di amici (35%), del partner (27%) o dei parenti (19%). E se è vero che parlare di calcio accende gli animi, il rispetto per gli altri non si perde mai (74%), non manca la presa in giro (50%), ma soprattutto alla fine della discussione si torna tutti amici (80%). Dopo il fischio d’inizio l’atteggiamento più diffuso tra i tifosi a casa è quello di urlare e saltare se segna la propria squadra (58%). Non mancano poi coloro che si improvvisano mister e ipotizzano cambi e sostituzioni (37%), mentre durante l’intervallo non si perde occasione di mandare messaggi agli amici per prenderli in giro in caso la loro squadra stia perdendo (23%). Il tifo è fatto anche di rituali e gesti propiziatori: il 45% degli appassionati ha una sua precisa posizione sul divano da rispettare quando segue la partita in TV, il 25% non vuole vedere il match in compagnia del proprio partner, il 19% indossa oggetti portafortuna e, infine, il 23% dichiara di conoscere un “portasfiga”. Dall’indagine emerge inoltre una ‘gustosa’ curiosità. L’81% di coloro che guardano la partita da casa mangia o spilucca: spazio dunque a stuzzichini e patatine (31%), pizza o take away (20%), snack preparati al momento (16%) o piatti cucinati in anticipo (25%). Tra le bevande la birra risulta essere di gran lunga la prima scelta (48%), seguita da bibite gassate (28%), acqua (15%) e vino (2%).

Birra Moretti è considerata la birra ideale per seguire un match (30% di citazioni spontanee). Italiani popolo di allenatori? A quanto pare sì: alla domanda in cui veniva chiesto di individuare il commentatore più affidabile e obiettivo, il 72% ha risposto “io”. A seguire, tra i professionisti, figurano Gianluca Vialli (61%), Ilaria D’Amico (55%) e Beppe Bergomi (54%). E se si potesse scegliere un personaggio famoso con cui vedere la partita a casa? Tra i calciatori la spunta Alex Del Piero, seguito da Francesco Totti, Gianluigi Buffon e Maradona. Tra i vip uomini e donne esprimono preferenze ovviamente diverse: i primi votano Belen Rodriguez, mentre le seconde puntano decise su Raul Bova. Spazio anche ad alcuni volti noti della nostra televisione: Fiorello e Paolo Bonolis.

 

www.birramoretti.it

 

Birra Moretti nasce nel 1859 a Udine nella “Fabbrica di Birra e Ghiaccio” fondata da Luigi Moretti. Apprezzata da subito in tutto il Friuli, diventa in pochi decenni una birra nazionale. Esportata in oltre 40 Paesi nel mondo - fra cui gli Stati Uniti, la Gran Bretagna, il Canada e il Giappone – Birra Moretti continua a essere universalmente riconosciuta anche in contesti internazionali da esperti del settore provenienti da tutto il mondo. I più recenti riconoscimenti le specialità della famiglia Birra Moretti li hanno conquistati ad agosto 2013 all’International Beer Challenge e a maggio 2013 al Superior Taste Award. Nel 2012 avevano trionfato al World Beer Championships e alla World Beer Cup. Birra Moretti è disponibile sul canale Modern Trade e Ho.re.ca. nelle versioni Birra Moretti, Birra Moretti Baffo d’Oro, Birra Moretti La Rossa, Birra Moretti Doppio Malto, Birra Moretti Zero e Birra Moretti Grand Cru.


18/09/2013

Torna SU ↑



MONDOHORECA
Attualità
Opinioni, studi ed analisi
News e curiosità
BEVERAGES
Acque minerali
Bibite, Energy e Soft Drink, Succhi
BIRRA
Produttori ed etichette
Birra News
SPIRITS
Produttori e spirits
Barman e Bartender
VINI&Co.
Cantine ed etichette
Eno News
LOCALI&PROFESSIONI
Ristoranti, Pizzerie
Bar e locali serali
Arredi e attrezzature
FOOD
Prodotti
Pizza, appetizer, dessert
Gourmet
EVENTI
Fiere
Eventi
DIST. DI BEVANDE
Federazione
Consorzi
Distributori
MASTER FUORI CASA
Feed RSS