Sei in: Eventi | Eventi
Taglio del nastro per Host 2013
Sono cinque giorni a tutto business quelli che si aprono a partire da venerdì 18 ottobre ad Host 2013, il Salone Internazionale dell’Ospitalità Professionale, leader mondiale nel settore Ho.Re.Ca. e Retail, in fieramilano a Rho da venerdì 18 a martedì 22 ottobre.

Host_2013.jpg

Un primato come capitale mondiale del comparto che è sancito da dati e fatti: su 12 padiglioni per 101 mila mq netti e certificati di superficie espositiva saranno presenti 1.700 aziende (+6,5%, con 350 new entry) da 48 Paesi, delle quali 559 estere (+16,5%). Aumentano in particolare gli espositori da UK (+33%), Paesi Bassi (+28%), Spagna (+19%), USA (+17%), Germania (+13%) e Francia (+10%). Sono 10 i nuovi Paesi presenti: Bahrain, Israele, Kenya, Romania, Singapore, Slovacchia, Ungheria, Taiwan, Venezuela e Vietnam. Qui gli espositori incontreranno 1.500 hosted buyer e circa 120 mila visitatori professionali da tutto il mondo; il software di matching EMP - Expo Matching Program, l’agenda digitale creata da Fiera Milano per dare vita a un network internazionale, è a disposizione dei buyer per massimizzare le opportunità di incontri di business mirati per tutti gli espositori e operatori.

«In un’economia dove ormai il mercato "domestico" è il mondo - ha dichiarato Michele Perini, Presidente di Fiera Milano Spa - il futuro del sistema fiere sta nell’internazionalizzazione. La nostra strategia è di portarle nel mondo, da un lato per incontrare gli operatori là dove il business cresce di più, dall’altro per motivarli a venirle a conoscere "on site" in Italia, rafforzando il ruolo di Milano come hub fieristico. In quest’ottica Host, che rappresenta molti comparti dove l’industria italiana è prima nel mondo, è una manifestazione di punta».

 

Quest’anno, per integrare in modo ancora più efficace le filiere affini e moltiplicare le opportunità di incontri mirati, è stato ulteriormente ottimizzato il concept in 3 macro-aree: Ristorazione Professionale con Pane-Pasta-Pizza; Bar e Macchine per Caffè con Caffè-Thè e Gelato-Pasticceria; Arredo e Tavola.

Di grande rilievo anche il programma di eventi: oltre 400 gli appuntamenti in calendario tra workshop, seminari, degustazioni, show-cooking, mostre e competizioni.

 

Gli eventi della Ristorazione e Arte Bianca

 

fiere-host-hotel-2013.jpgIDENTITÀ GOLOSE E HOST 2013 (PAD. 2) - Un incontro tra due eccellenze per uno show cooking davvero “stellato”, grazie al connubio tra top chef italiani e internazionali e le realtà Ho.Re.Ca. più innovative del mondo, che presentano in anteprima a Host quelle innovazioni tecnologiche che permettono un cooking sempre più originale e creativo. Ecco perché la cucina live di Host e Identità Golose sarà un’esperienza “2.0”, unica per vedere in azione sotto le mani dei grandi chef le tendenze più innovative, supportate dalle nuove tecnologie. I “Cuochi DuePuntoZero” di venerdì 18 ottobre saranno Fabrizio Ferrari (Al Porticciolo 84 a Lecco - 1 stella Michelin, ore 10.00-11.00), Andrea Mainardi (Officina Cucina a Brescia, ore 12.00-13.00), Fabio Pisani (Il Luogo di Aimo e Nadia a Milano - 2 stelle Michelin, ore 14.30-15.30) e Daniel Facen (Anteprima a Chiuduno (Bergamo) - 1 stella Michelin, ore 16.30-17.30). Si prosegue sabato 19 con Beniamino Nespor ed Eugenio Roncoroni (Al Mercato Ristorante & Burger Bar a Milano, ore 10.00-11.00), Christian e Manuel Costardi (Cinzia - Da Christian e Manuel a Vercelli - 1 stella Michelin, ore 12.00-13.00), Christian Milone (Trattoria Zappatori a Pinerolo (Torino), ore 14.30-15.30) e Sara Preceruti (La Locanda del Notaio a Pellio Intelvi (Como) - 1 stella Michelin, ore 16.30-17.30). Domenica 20 sarà la volta di Matias Perdomo (Al Pont de Ferr a Milano - 1 stella Michelin, ore 10.00-11.00), Davide Scabin (Combal.Zero a Rivoli (Torino) - 2 stelle Michelin, ore 12.00-13.00), Roy Caceres (Metamorfosi a Roma - 1 stella Michelin, ore 14.30-15.30) e Beniamino Nespor edEugenio Roncoroni (Al Mercato Ristorante & Burger Bar a Milano, ore 16.30-17.30). Lo show-cooking 2.0 continua lunedì 21 con Daniel Facen (Anteprima a Chiuduno (Bergamo) - 1 stella Michelin, ore 10.00-11.00), Sara Preceruti (La Locanda del Notaio a Pellio Intelvi (Como) - 1 stella Michelin, ore 12.00-13.00), Christian Milone (Trattoria Zappatori a Pinerolo (Torino), ore 14.30-15.30) e Christian e Manuel Costardi (Cinzia - Da Christian e Manuel a Vercelli - 1 stella Michelin, ore 16.30-17.30). Si conclude infine martedì 22 con Alessandro Negrini (Il Luogo di Aimo e Nadia a Milano - 2 stelle Michelin, ore 10.00-11.00) e Fabrizio Ferrari (Al Porticciolo 84 a Lecco - 1 stella Michelin, ore 12.00-13.00).

 

SEMINARI FCSI (PAD. 2) - Con l’obiettivo di mettere “in rete” le informazioni dell’associazione, gli incontri organizzati con FCSI - Foodservice Consultants Society International aiuteranno lo sviluppo, progettazione, pianificazione e gestione di nuovi concetti nel settore, con il supporto di aziende raggruppate in pool di professionisti. I seminari spazieranno dalle opportunità dei social media a quelle dei nuovi mercati, dall’organizzazione di grandi eventi alla valorizzazione del rapporto di partnership tra cliente e consulente, fino alla sostenibilità e la green economy.

Extraordinariamente Host (pad. 4) - Cinque mondi differenti, ma affini, s’incontrano in un unico, grande evento per 5 giorni di lezioni live, animati dai migliori professionisti del settore: per la prima volta sotto un unico cappello. L’area-evento è organizzata in partnership con APCI - Associazione Professionale Cuochi Italiani e Italian Gourmet. Host propone risposte innovative alle differenti declinazioni e contaminazioni della cucina contemporanea, declinate nelle tendenze del dolce, del pane, del gelato, della pizza e dell’alta cucina all’interno del ristorante (anche d’hotel), e raccontate attraverso gli show-cooking dei suoi grandi protagonisti, caratterizzati da grande interattività con il pubblico.

Venerdì 18 ottobre, per Extraordinariamente Pane, si esibiranno gli chef boulanger David Bedu (ore 11.00) con un Pane in terracotta - Pane Margherita; Roberta Pezzella (La Pergola Hilton Rome, 3 stelle Michelin, ore 13.00) con la sua focaccia romana farcita; Ezio Marinato (Ristorante Gellio, 1 stella Michelin, ore 14.00) con il Panpolenta; Nicola Trentin (Villa Crespi, 2 stelle Michelin, ore 15.00) con il pane alla segale di Villa Crespi.

Sabato 19, Extraordinariamente Gelato vedrà protagonisti Alberto Marchetti con la chef Chiara (La Credenza di Igor Macchia, ore 11.00); Tommaso Arrigoni, (Innocenti Evasioni a Milano, 1 stella Michelin, ore 12.00); la Squadra Italiana con Filippo Novelli, Leonardo Ceschin e Andrea Olivero, con una rivisitazione di preparazioni del mondiale (ore 14.00); Davide Oldani con il suo chef Alessandro Procopio (Ristorante D’O a San Pietro all’Olmo (Milano), ore 15.30)  con la cipolla caramellata e il gelato caldo e freddo al Grana Padano.

Domenica 20 è di scena Extraordinariamente Cucina con Andrea Mainardi (ore 11.00) che eseguirà Crazy foie gras, cioè magnum di foie gras con ciliegie e menta; a seguire, Emanuele Scarello (h. 12.00), Chicco Cerea (h. 13.00) e Luisa Valazza (h. 15.00).

Lunedì 21 è la volta di Extraordinariamente Dolce con Gianluca Fusto (ore 11.00), Ernst Knam (ore 12.00), Salvatore De Riso (ore 14.00) e Luigi Biasetto (ore 15.00), mentre martedì 21 concluderà la kermesse Extraordinariamente Pizza dove Simone Padoan (ore 11.00) presenterà un impasto con lievito naturale e un topping creativo autunnale, seguito da Renato Bosco (ore 12.00), Ruggero Ravagnan (ore 14.00) con una pizza al prosciutto di Mora Romagnola e burrata pugliese e Beniamino Bilali con la sua interpretazione della Pizza Margherita.

 

Eventi FIC e WACS (pad. 2) - I 4 laboratori dello stand FIC - Federazione Italiana Cuochi saranno animati da concorsi di cucina di altissimo profilo tecnico. La FIC, infatti, terrà per conto della WACS - Word Association of Chefs Societies le Semifinali Continentali del prestigioso Global Chef Challenge e dell’Hans Bueschkens Junior Challenger che, per la prima volta, vedrà anche una sezione dedicata alla pasticceria: il Global Pastry Chefs. Nella prima giornata, inoltre, Federcuochi presenterà la 2a edizione del Trofeo delle Regioni, protagonista quest’anno il riso. I Compartimenti FIC, L’Ateneo della Cucina Italiana, I Maestri di Cucina e NIC - Nazionale Italiana Cuochi presenteranno dimostrazioni di tecnologie innovative per un corretto stile alimentare, con un focus su Finger Food e Buffet. Le Nazionali coinvolte quest’anno nel Global Chef Junior e Senior saranno Italia, Francia, Spagna, Portogallo, Turchia, Slovenia, Croazia, Grecia, Malta e Cipro.

 

Gluten Free: Corsi in Pillole (pad. 4) - A cura di AIC Lombardia, è un’iniziativa che avvicina gli operatori del settore ristorazione e dell’accoglienza al mondo del senza glutine, fornendo indicazioni concise, chiare, semplici e indispensabili, che possano offrire loro occasione di riflessione e conoscenza. Una serie di incontri da 30 minuti con un’alternanza di titoli che spazieranno dall’ABC dei prodotti “giusti” ai fondamentali del modo di cucinare al progetto Alimentazione Fuori Casa di AIC, da come evolvere un menu tradizionale in uno senza glutine fino alla corretta comunicazione. Esperti di AIC saranno poi disponibili allo stand per approfondire gli argomenti con gli interessati.

 

Primo Piatto (pad. 4) - Con APPAFRE - Associazione Produttori Pasta Fresca Piccola e Media Impresa, ci si potrà cimentare nello show-cooking Primo Piatto. Sarà creato un vero laboratorio di pasta fresca, dove sarà possibile seguire corsi sulla preparazione della pasta tenuti da Maestri Pastai, sperimentare e provare come si lavora la pasta, e partecipare a sessioni di cucina dal vivo con degustazione.

 

Le pizze del futuro con NIPfood (pad. 1) - Una serie di lezioni che non sono… una pizza. Per tutta la durata di Host, NIP - Nazionale Italiana Pizzaioli terrà corsi di formazione e aggiornamento per nuovi sistemi di lavoro nelle pizzerie: le sessioni spazieranno dalle competenze più tecniche, come i nuovi impasti ad acqua, alle più aggiornate interpretazioni della tradizione, come la Pizza Classica, la Pizza al Metro e la Pizza con Arte Napoletana, fino alle nuove frontiere del gusto con la Diet Pizza, la Pizza Gluten Free e la Kamut Pizza. A coronamento dei corsi, domenica 20 i maestri pizzaioli dei Record Pizza Men tenteranno il Guinness World Record realizzando “Francesca, Largest Pizza Dessert”. Sarà lunga oltre 20 metri e farcita con crema di pistacchio e nocciola, verrà finita entro le 15.00.

 

 

Fonte Ristonews.com


18/10/2013

Torna SU ↑



Eventi | Per saperne di pił
Nessuna informazione disponibile per la sezione indicata

MONDOHORECA
Attualità
Opinioni, studi ed analisi
News e curiosità
BEVERAGES
Acque minerali
Bibite, Energy e Soft Drink, Succhi
BIRRA
Produttori ed etichette
Birra News
SPIRITS
Produttori e spirits
Barman e Bartender
VINI&Co.
Cantine ed etichette
Eno News
LOCALI&PROFESSIONI
Ristoranti, Pizzerie
Bar e locali serali
Arredi e attrezzature
FOOD
Prodotti
Pizza, appetizer, dessert
Gourmet
EVENTI
Fiere
Eventi
DIST. DI BEVANDE
Federazione
Consorzi
Distributori
MASTER FUORI CASA
Feed RSS