Sei in: Vini & Co | Cantine ed etichette
"Terre del Canova": il prosecco dedicato ad Antonio Canova

Il Prosecco Superiore Asolo DOCG riporta in etichetta Le tre Grazie, celeberrima opera dello scultore trevigiano. Viene prodotto dalla Montelvini di Venegazzù.

bottiglia-2.jpg

TERRA-DEL-CANOVAbottiglia.jpgUn vino per rendere omaggio al grande pittore e scultore Antonio Canova, padre del neoclassicismo. Si chiama Terre del Canova, è un Prosecco Superiore Asolo DOCG e viene prodotto dalla Montelvini di Venegazzù. L`iniziativa parte dalla Fondazione Museo Canova di Possagno, che custodisce gran parte degli originali in gesso da cui l`artista, vissuto a cavallo tra Sette e Ottocento, ha ricavato le proprie opere oggi sparse nei musei di tutto il mondo. Molto legato alla propria terra d`origine, Canova ha lasciato in testamento la volontà che i suoi beni andassero a vantaggio del suo paese natale, Possagno, sulle colline trevigiane a pochi passi da Asolo.

 

«Il nostro territorio - spiega Sarah Serena, responsabile Marketing Montlvini - sente il dovere di ripagare un debito verso l`artista. Non solo materiale, ma soprattutto culturale: tutti noi siamo cresciuti con la sua idea di bellezza. Per questo abbiamo accettato con entusiasmo l`invito della Fondazione Canova e abbiamo voluto dedicare al Canova una selezione del nostro miglior Prosecco».

«L`Asolo DOCG - aggiunge Alberto Serena, vicepresidente di Montelvini - rappresenta l`eccellenza enologica di questo territorio ed è considerata la punta di diamante tra le denominazioni Prosecco. Il nostro Terre del Canova è un Extra Dry millesimato, dal bouquet di profumi particolarmente ricco e dalla spiccata sapidità, nota tipica del Prosecco di Asolo».

 

Terre del Canova riporta in etichetta l`immagine de Le tre grazie, probabilmente la più famosa opera di Antonio Canova. Ne esistono due versioni marmoree, una esposta al Museo dell`Hermitage di San Pietroburgo e una condivisa tra la National Gallery di Edimburgo e il Victoria & Albert Museum di Londra. Il gesso di questo secondo gruppo di Grazie era stato gravemente danneggiato durante il primo conflitto mondiale e oggi finalmente restaurato dalla Fondazione Canova con le più moderne tecniche digitali. Proprio in occasione dell`apertura della mostra dedicata al restauro delle Grazie debutta anche il nuovo vino. Sarà disponibile direttamente allo shop del Museo di Possagno e distribuito nelle enoteche da Montelvini.

 

www.montelvini.it


13/12/2013

Torna SU ↑



MONDOHORECA
Attualità
Opinioni, studi ed analisi
News e curiosità
BEVERAGES
Acque minerali
Bibite, Energy e Soft Drink, Succhi
BIRRA
Produttori ed etichette
Birra News
SPIRITS
Produttori e spirits
Barman e Bartender
VINI&Co.
Cantine ed etichette
Eno News
LOCALI&PROFESSIONI
Ristoranti, Pizzerie
Bar e locali serali
Arredi e attrezzature
FOOD
Prodotti
Pizza, appetizer, dessert
Gourmet
EVENTI
Fiere
Eventi
DIST. DI BEVANDE
Federazione
Consorzi
Distributori
MASTER FUORI CASA
Feed RSS