Sei in: Vini & Co | Eno news
Lusirą 2011 "3° Miglior Vino Rosso d’Italia" nell’annuario 2014 di Luca Maroni

A conclusione degli assaggi di Luca Maroni per l`Annuario "I Migliori Vini d`Italia 2014", in cui ogni anno vengono analizzate le migliori aziende vitivinicole italiane e oltre 10.000 vini, Lusirà 2011 è stato valutato con indice di piacevolezza di 96 punti è risultato il 3° Miglior Vino Rosso d`Italia.

Lusira.jpg

La consegna ufficiale del premio avverrà il prossimo 6 febbraio 2014 a Roma, in occasione del Galà di apertura dell’evento "I migliori vini italiani", in programma presso il Complesso Monumentale del Santo Spirito in Sassia.

 

Lusirà 2011

Le Sensazioni di Luca Maroni: l`esame visivo rivela la sua consistenza pressoché totale. Eccezionale il suo olfattivosplendore abbinato a un sì poderoso manto estrattivo. Solitamente il rapporto è inverso: tanta maggiore concentrazione, tanta minor leggiadria. Non qui. Qui ogni fittissimo pigmento recante il suo viola inchiostrato al colore ha profumazione nitida, intonsa, priva d`ogni macchia. Fittezza di colore alimentatore di bagliore, con un dosaggio fra frutto e spezie, un dosaggio fra sviluppo e turgore, che i grandi rossi del mondo raramente porgono impolpate in una tanto integra, mentosa confettura di mora e cassis. Un campione di purezza viticola ed enologica, di tecnica applicativa veramente illibata. Una souplesse gustativa rarissima, di cremosa sofficità suadente. Chapeau a questo vino, fra i migliori rossi in assoluto dell`anno.

 

Commento Conclusivo di Luca Maroni

Data la piacevolezza delle sue ultime realizzazioni, ancora una volta fra i migliori bicchieri di Sicilia si rivela quello del Baglio del Cristo di Campobello. Nitidezza, morbidezza, fittezza, i comuni denominatori di vini che sempre evocano il nativo aroma varietale con gran purezza, armoniosità e polpa fitta. La suadenza speziata floreale della banana dello Chardonnay Laudàri 2011, la morbidezza palatale del Bianco Sicilia C`D`C` 2012, l`alsaziana fittezza di melone del Lalùci DOC Sicilia Grillo 2012. Si sale decisamente di volume e tenore con i rossi, con tre vini che si rivelano di caratura analitica e sensoriale assolutamente eccezionale. L`Adènzia IGP Sicilia Rosso 2011, la cui ciliegia nera non ha macchia nè aranciata inflessione alcuna. Il Nero d`Avola Lu Patri 2011, di potenza maestosa, rotondità armoniosa, di nitore enologico esecutivo, di linfa inossidata ancor prima. Infine il Syrah Lusirà 2011, pure in questo millesimo semplicemente fra i migliori rossi d`Italia, fra i più ricchi d`una morbidissima, nitidissima e dolcissima mora nera limpidamente speziata. Chapeau.


02/01/2014

Torna SU ↑



MONDOHORECA
Attualità
Opinioni, studi ed analisi
News e curiosità
BEVERAGES
Acque minerali
Bibite, Energy e Soft Drink, Succhi
BIRRA
Produttori ed etichette
Birra News
SPIRITS
Produttori e spirits
Barman e Bartender
VINI&Co.
Cantine ed etichette
Eno News
LOCALI&PROFESSIONI
Ristoranti, Pizzerie
Bar e locali serali
Arredi e attrezzature
FOOD
Prodotti
Pizza, appetizer, dessert
Gourmet
EVENTI
Fiere
Eventi
DIST. DI BEVANDE
Federazione
Consorzi
Distributori
MASTER FUORI CASA
Feed RSS