Sei in: Mondo Horeca | Attualità
PepsiCo Italia "Best workplaces" 2014

Per il sesto anno consecutivo PepsiCo Italia ha ricevuto il prestigioso riconoscimento “Great Place to Work” che premia le migliori aziende relativamente ad ambiente di lavoro, qualità manageriale, sicurezza, politiche risorse umane, formazione e corporate social responsibility.

 

GPTW-italia.jpgPepsiCo Italia è l’unica azienda di bevande in Italia presente nella  classifica piccole e medie imprese (<500 dipendenti) di GPTW, a conferma dell’impegno che l’azienda ha assunto nei confronti dei propri dipendenti per migliorare la qualità dell’ambiente di lavoro. Determinante per l’assegnazione del titolo di "Best workplaces" 2014 è stato il giudizio dei dipendenti stessi. Infatti, la valutazione espressa dai collaboratori determina i due terzi del punteggio della classifica attraverso un questionario di "people satisfaction" sulle politiche applicate, per il restante terzo la classifica ha analizzato le pratiche e politiche di gestione e sviluppo delle risorse umane.

 

Da sempre PepsiCo Italia opera secondo una visione ben precisa, definita “Performance with Purpose”, dove i risultati di business sono integrati con obiettivi di sostenibilità declinati in tre dimensioni: ambientale, umana e sviluppo del talento. Ma cosa rende PepsiCo un ambiente di lavoro eccellente? Tra le iniziative che la società si impegna a portare avanti per il raggiungimento di questo obiettivo si distinguono in particolar modo i seguenti programmi:

  • la politica “One Simple Thing” in base alla quale ogni dipendente definisce un obiettivo privato da perseguire per migliorare l’equilibrio vita privata e professionale, come ad esempio uscire un giorno la settimana alle 15 per prendere il figlio a scuola;
  • il portale “Vie Life”, per la ricerca del benessere anche attraverso la valutazione delle proprie scelte in merito all’attività fisica, all’alimentazione, allo stress e alla qualità del sonno;
  • le opportunità di sviluppo e carriera, anche a livello internazionale, supportate da processi e strumenti d’avanguardia e dal manager coach;
  • le attività di responsabilità sociale (Corporate Social Responsibility) che si articolano in sostegni alle comunità dove PepsiCo opera, alle associazioni onlus e al sostegno dei giovani con programmi educativi ad hoc e alla promozione del volontariato tra i dipendenti. Tra le iniziative già finalizzate: la sovvenzione di un progetto volto al sostegno di ragazzi down in età adolescenziale fornita all’Associazione Down Dadi Onlus di Padova; il contributo allo sviluppo del progetto “Dolci Evasioni” in collaborazione con la comunità Kayros di Milano per facilitare l’inserimento lavorativo a minori provenienti dal carcere Beccaria e il sostegno al programma “Insieme per un futuro migliore” per l’associazione Casa Giove di Caserta per il recupero di 400 giovani (tossicodipendenti o ragazzi con gravi problemi familiari e sociali).

«PepsiCo Italia crede profondamente nello sviluppo e nella sostenibilità dei talenti ed è con questo fine che promuove un ambiente di lavoro inclusivo e coinvolgente, dove le persone sono premiate per il loro contributo, rispettate per i loro impegni e valorizzate per la loro diversità» - afferma Eleonora Pagani Direttore Risorse Umane PepsiCo Beverages Italia. «L’azienda è infatti in prima linea nel promuovere la politica di Work Life Balance, ovvero l`equilibrio tra l’impegno nel lavoro e quello dedicato alla vita privata e alla famiglia» conclude.

 

 

PepsiCo, con ricavi netti pari a circa 65 miliardi di dollari nel settore “food and beverage”, annovera tante marche e prodotti  famosi in tutto il mondo. Tra questi Pepsi-Cola, Lay’s, Gatorade, Quaker, Tropicana, e ha complessivamente nel suo portafoglio 22 differenti marchi che generano ogni anno vendite superiori a 1 miliardo di dollari ciascuno l’anno. I dipendenti di PepsiCo sono legati da un’unica missione: operare per un futuro sostenibile, investendo per le persone e per il pianeta, così da assicurare un futuro di successo anche per l’azienda. Questa filosofia, chiamata “Performance with Purpose”, si traduce nell’impegno di PepsiCo a offrire un’ampia scelta di prodotti per le diverse occasioni di consumo, dal piacere al nutrimento, a minimizzare l’impatto ambientale attraverso soluzioni innovative, limitando i consumi di energia e acqua e riducendo il volume degli imballaggi, a fornire ai collaboratori un ambiente di lavoro ideale, e a rispettare e supportare le comunità locali in cui opera. Per saperne di più www.pepsico.com

 

PepsiCo è presente sul mercato italiano dal 1960 grazie ad accordi di franchising e dal 1995 con una vera e propria filiale che si avvale oggi di circa 200 persone, con 1 sito produttivo di proprietà. PepsiCo Italia opera principalmente nel settore delle bevande analcoliche, nelle bevande gassate fin dall`inizio della sua attività, in particolare con il brand Pepsi, a cui si aggiungono nel 2002 le bevande isotoniche (Sport Drinks) con Gatorade. Nel 2006 entra nel portafoglio il succo di frutta n°1 al mondo Tropicana; nel 2007 è stata infine siglata un’importante joint venture con Unilever che riguarda la produzione, la commercializzazione e la promozione del tè freddo Lipton. Da gennaio 2011 distribuisce anche i succhi Looza in esclusiva nel mercato dell’Horeca. Per saperne di più www.pepsico.co.it


24/01/2014

Torna SU ↑



MONDOHORECA
Attualità
Opinioni, studi ed analisi
News e curiosità
BEVERAGES
Acque minerali
Bibite, Energy e Soft Drink, Succhi
BIRRA
Produttori ed etichette
Birra News
SPIRITS
Produttori e spirits
Barman e Bartender
VINI&Co.
Cantine ed etichette
Eno News
LOCALI&PROFESSIONI
Ristoranti, Pizzerie
Bar e locali serali
Arredi e attrezzature
FOOD
Prodotti
Pizza, appetizer, dessert
Gourmet
EVENTI
Fiere
Eventi
DIST. DI BEVANDE
Federazione
Consorzi
Distributori
MASTER FUORI CASA
Feed RSS