Sei in: Mondo Horeca | Opinioni, studi ed analisi
III "International Horeca Meeting": Il ministro Orlando al congresso di apertura

Tre giorni intensi di appuntamenti, convegni, tavole rotonde, degustazioni, anteprime dal mondo horeca, confronti professionali e business. Si comincia domenica 9 febbraio con l’evento esclusivo, interamente dedicato ai venditori dell’HO.RE.CA. community italiana (HOtel REstaurant CAfé) e si prosegue lunedì 10 e martedì 11 febbraio con la due giorni che ormai da tre anni facilita l’incontro e il business fra i distributori del beverage italiano e l’industria nella splendida cornice dell’Hotel Marriott Rome Park di Roma per l’International Horeca Meeting di Italgrob. C’è una particolare attesa per il momento inaugurale di lunedì 10 febbraio. Ad aprire i lavori è stato infatti invitato il Ministro all’Ambiente, tutela del territorio e del mare, Andrea Orlando.

 

Andrea-Orlando.jpgIl Ministro all’Ambiente, tutela del territorio e del mare Andrea Orlando apre i lavori dell’International Horeca Meeting (IHM), il più grande appuntamento degli operatori dell’HO.RE.CA. italiano (HOtel REstaurant CAfé). Un momento di confronto che si rinnova da tre anni a questa parte e che serve a creare business e a rimodulare le strategie d’azione del fuoricasa italiano. In rappresentanza dei pubblici esercizi, l`autorevole presenza di Lino Enrico Stoppani, presidente Fipe/Confcommercio. Nel corso del congresso ci sarà uno specifico focus sul comparto vitivinicolo italiano, che vedrà, tra gli altri partecipanti, l`intervento del presidente dell`Unione Italiana Vini Domenico Zonin«Con IHM puntiamo "Verso nuove rotte" - dichiara il presidente di Italgrob Giuseppe Cuzziol - ed è quindi giusto che siano i mille e più grossisti che oggi operano in Italia ad evidenziare i punti deboli del comparto per sottoporli all’indagine e al dibattito, convocando i partner industriali e commerciali, per ricercare insieme soluzioni e innovazioni utili all’intera filiera». Un comparto che macina importanti fatturati e che rappresenta una delle cinghie di trasmissione del motore Italia. Il contesto internazionale sarà rappresentato da Ghünter Guder, presidente Cegrobb, mentre, Luca Monica e Francesco Cerea offriranno il loro contributo e la loro esperienza di manager della ristorazione di qualità.

 

L’IHM è anche il momento in cui l’industria del beverage presenta, in un’esclusiva anteprima, i prodotti in distribuzione nella prossima stagione estiva. Acqua, vino, birra, succhi di frutta, spirits, soft drink, sono i veri protagonisti di questa importante kermesse che ha sempre scelto la Capitale come sua sede naturale. L’organizzazione è sempre di Italgrob (Federazione italiana dei grossisti nella distribuzione del beverage) con il supporto dei consorzi federati. Così il meeting di Italgrob si conferma il punto di incontro dell’Horeca community. Tre giorni pieni, densi di avvenimenti: convegni, tavole rotonde, degustazioni, confronti e attività di business. Una vera full immersion, unica nel suo genere, per tutti gli attori della filiera HoReCa.

 

In realtà il preambolo del grande evento si ha già domenica 9 febbraio con lo “Stage&Job”, un momento esclusivo dedicato ai soli venditori dell’HoReCa e “Super HoReCa”.

 

Lunedì 10 e martedì 11 febbraio, invece, i distributori di tutta l’Italia si confrontano con l’industria del beverage attraverso specifiche tavole rotonde e attività di B2B. Le argomentazioni e i relatori delle tavole rotonde sono riportati in dettaglio nel programma ufficiale.

Due giorni intensi nei quali la parola d’ordine è «collaborazione - come anticipa il presidente Cuzziol - è la prima fondamentale e preziosa regola. Collaborazione e non competizione che invece disperde energie, spreca risorse preziose. La collaborazione produce sinergie ed è uno straordinario moltiplicatore di forze, oggi quanto mai necessario per rilanciare il nostro settore. Produttori, distributori e anche esercenti sono chiamati, insieme ora più che mai, a trovare, ricercare le soluzioni più opportune: ognuno per le rispettive competenze, in funzione delle responsabilità e del ruolo che il mercato gli assegna, senza prevaricazioni e nel pieno rispetto reciproco».

 

IL PROGRAMMA DELL’INTERNATIONAL HORECA MEETING 2014

Ihm2014-programma-ufficiale.jpg

 

logo-italgrob.jpgLa Federazione Italiana dei Grossisti e dei Distributori di Bevande, è l’associazione nazionale di riferimento per il settore della distribuzione di liquidi alimentari nel canale Horeca - acronimo di Hotel, Restaurant e Café - che comprende tutto il circuito dei consumi “fuori casa”. La Federazione, riconosciuta a livello internazionale quale membro dell’associazione europea CEGROBB (Communauté Européenne des Associations du Commerce de Gros en Bières et autres Boissons), riunisce tutti i 14 consorzi italiani del settore e molti distributori indipendenti, per un totale che supera i 930 affiliati. I membri di Italgrob rappresentano da soli oltre il 42% del mercato Horeca italiano per i liquidi alimentari, con un giro d’affari complessivo che sfiora l’80% dei traffici globali. Nata nel 1992 per volere dei presidenti dei consorzi fino ad allora costituiti, Italgrob opera a livello ufficiale come un vero e proprio “sindacato” in grado di rappresentare la categoria e le sue istanze di fronte alle istituzioni e agli altri membri della filiera produttiva, contribuendo nel contempo alla crescita e allo sviluppo del settore.


29/01/2014

Torna SU ↑



MONDOHORECA
Attualità
Opinioni, studi ed analisi
News e curiosità
BEVERAGES
Acque minerali
Bibite, Energy e Soft Drink, Succhi
BIRRA
Produttori ed etichette
Birra News
SPIRITS
Produttori e spirits
Barman e Bartender
VINI&Co.
Cantine ed etichette
Eno News
LOCALI&PROFESSIONI
Ristoranti, Pizzerie
Bar e locali serali
Arredi e attrezzature
FOOD
Prodotti
Pizza, appetizer, dessert
Gourmet
EVENTI
Fiere
Eventi
DIST. DI BEVANDE
Federazione
Consorzi
Distributori
MASTER FUORI CASA
Feed RSS