Sei in: Vini & Co | Eno news
Ais Veneto premia la migliore carta dei vini e distillati

carta-dei-vini-2.jpg"La migliore Carta dei Vini e la migliore Carta dei Distillati della ristorazione del Veneto": Si intitola così la terza edizione del concorso ideato da Ais Veneto, con la collaborazione di Santa Margherita, Distilleria Bonaventura Maschio ed altri partner tecnici.

Mission del concorso è quella di valorizzare i locali che propongono alla propria clientela una carta dei vini e dei distillati per permettere loro di scegliere il miglior abbinamento cibo – vino e soprattutto per far passare il messaggio che questo genere di strumento, se diligentemente confezionato, di facile lettura e completo nell’offerta, aggiunge indubbiamente valore aggiunto al locale. Quest’anno la Distilleria Bonaventura Maschio ha voluto proporre un premio a parte per evidenziare, come spiega Andrea Maschio, uno dei titolari dell’omonima azienda trevigiana, che "sempre più attenzione viene posta da parte di ristoranti, enoteche e locali  in genere, ai distillati". “Santa Margherita – ha detto Lorenzo Biscontin, direttore marketing di Santa Margherita – ha deciso di continuare a sostenere il concorso in quanto crede nell’importanza comunicativa della carta dei Vini per accrescere la cultura enologica dei consumatori e degli avventori dei locali, fornendo sempre nuovi stimoli, suggestioni e tendenze”.

Altra peculiare novità per la kermess 2011 è l’attenzione che verrà prestata dalla giuria alle carte dei Vini che meglio hanno saputo valorizzare i prodotti del Veneto, terra di pregiate etichette che vanta molte Doc e diverse Docg. “Il Veneto è la prima regione italiana per produzione di Vino. La carta dei Vini secondo noi ha l’obiettivo di far conoscere e valorizzare Vini di territori meno noti, importanti produzioni che spesso non sono conosciute al grande pubblico. L’obiettivo del concorso di quest’anno è anche quello di dare il giusto valore a tali produzioni” – hanno così dichiarato Dino Marchi, presidente di Ais Veneto, e Biscontin.

A segnalare i locali saranno gli oltre 3.500 sommelier veneti, e gli agenti di Santa Margherita e Distilleria Bonaventura Maschio. I criteri con cui saranno valutate le carte dei Vini sono: immagine; impatto emozionale; leggibilità; chiarezza nell’identificazione dei Vini; trasparenza nell’indicazione dei prezzi; originalità; professionalità; coerenza e armonia con il locale e le sue proposte culinarie.

Per partecipare occorrerà inviare le se­gna­la­zio­ni alla re­da­zio­ne de Il Som­me­lier Ve­ne­to en­tro il 30 gen­na­io 2010. La pre­mia­zio­ne, invece, avverrà in oc­ca­sio­ne del Vi­ni­ta­ly 2010 pres­so lo stand del­la Re­gio­ne Ve­ne­to.


25/01/2011

Torna SU ↑



MONDOHORECA
Attualità
Opinioni, studi ed analisi
News e curiosità
BEVERAGES
Acque minerali
Bibite, Energy e Soft Drink, Succhi
BIRRA
Produttori ed etichette
Birra News
SPIRITS
Produttori e spirits
Barman e Bartender
VINI&Co.
Cantine ed etichette
Eno News
LOCALI&PROFESSIONI
Ristoranti, Pizzerie
Bar e locali serali
Arredi e attrezzature
FOOD
Prodotti
Pizza, appetizer, dessert
Gourmet
EVENTI
Fiere
Eventi
DIST. DI BEVANDE
Federazione
Consorzi
Distributori
MASTER FUORI CASA
Feed RSS