Sei in: Birra | Produttori ed etichette
Norsa: «Con SabMiller Nastro Azzurro è arrivata alla Camera dei Comuni»

Poche settimane fa Tommaso Norsa, direttore finanziario di Birra Peroni, ha ricevuto l’incarico di gestire per un periodo transitorio l`azienda, in attesa della nomina di un nuovo CEO.

 

Tommaso-Norsa.jpgIn un’intervista rilasciata oggi su Il Giornale ha dichiarato tra l`altro: «Questo momento è molto importante vista l’alta stagionalità del nostro prodotto, che d`estate si vende di più. Birra Peroni grazie al fatto di far parte del Gruppo SabMiller si è consolidata e sviluppata. Oggi Nastro Azzurro è la birra premium italiana più venduta nel mondo, simbolo del made in Italy di cui siamo orgogliosi. Solo per fare un esempio: a Londra viene venduta anche alla buvette della Camera dei Comuni. Nastro Azzurro sta diventando un prodotto di punta di tutto il gruppo SabMiller. Per parlare di cifre: registriamo un +5% nel Regno Unito e un +10% nell’area Asia-Pacifico, compresa l’Australia. Sono convinto che questo trend potrà migliorare ancora, soprattutto nei mercati emergenti. Del resto anche i numeri del nostro contributo all’economia italiana parlano chiaro: 517 milioni di euro di Pil prodotti, 623 milioni di contributi e tasse versati allo Stato e 19mila posti di lavoro lungo la filiera produttiva. Quest’anno abbiamo deciso investimenti sull’innovazione e sull’adeguamento degli stabilimenti di Roma, Bari e Padova per 18 milioni di euro. Il nostro gruppo è stato l’unico a incrementare la propria quota di mercato dello 0,7%, attestandosi al 19,9%».

 

Riguardo ai possibili cambiamenti che il nuovo CEO potrà apportare nella storica azienda birraria, Norsa ha aggiunto: «SabMiller sa valorizzare le realtà e i marchi locali, investe nei paesi in cui opera e porta valore dove sviluppa il proprio business. Questo approccio rafforza Birra Peroni e le permette di aprirsi al mondo. Lavorare con colleghi provenienti da tutti i Paesi, diversi per cultura e idee, è un’occasione di sviluppo e permette all’azienda di operare a livello globale. Il made in Italy di successo deve essere in grado di mantenere la sua identità, certo, ma anche di aprirsi e cogliere gli sviluppi di un mercato globale».

 

 

Birra Peroni è un’azienda italiana che fa parte del Gruppo multinazionale SABMiller plc, secondo produttore di birra al mondo, presente in più di 75 Paesi sui sei continenti, con una produzione di 218 milioni di ettolitri, oltre 200 marchi in portafoglio e un organico di più di 70.000 dipendenti. In Italia la produzione annua di Birra Peroni ammonta a 4.6 milioni di ettolitri, dei quali oltre un milione vengono esportati. I marchi prodotti e commercializzati da Birra Peroni sono: PERONI, la birra più conosciuta in Italia, NASTRO AZZURRO, la birra italiana più venduta all’estero, PILSNER URQUELL, considerata una delle migliori birre al mondo e altri prestigiosi marchi nazionali e internazionali come MILLER, ST. STEFANUS, TOURTEL, PERONI GRAN RISERVA, PERONI GRAN RISERVA ROSSA, PERONCINO, RAFFO, CRYSTALL WUHRER e WUHRER. Birra Peroni nata a Vigevano nel 1846 è diventata, grazie al successo dei propri marchi, una delle maggiori realtà imprenditoriali Italiane e oggi uno dei simboli del Made in Italy, grazie alla conquista, con Nastro Azzurro, di mercati importanti in 55 Paesi.


30/06/2014

Torna SU ↑



MONDOHORECA
Attualità
Opinioni, studi ed analisi
News e curiosità
BEVERAGES
Acque minerali
Bibite, Energy e Soft Drink, Succhi
BIRRA
Produttori ed etichette
Birra News
SPIRITS
Produttori e spirits
Barman e Bartender
VINI&Co.
Cantine ed etichette
Eno News
LOCALI&PROFESSIONI
Ristoranti, Pizzerie
Bar e locali serali
Arredi e attrezzature
FOOD
Prodotti
Pizza, appetizer, dessert
Gourmet
EVENTI
Fiere
Eventi
DIST. DI BEVANDE
Federazione
Consorzi
Distributori
MASTER FUORI CASA
Feed RSS