Sei in: Home | In Evidenza
San Geminiano Italia: da 40 anni al Servizio dell’Ho.Re.Ca.

L’anno appena iniziato sarà uno di quegli anni da ricordare per questo Gruppo di Distributori di Bevande Ho.Re.Ca. che compie, infatti, i suoi “primi” 40 anni. Un traguardo significativo che ben fa capire quanto la lunga esperienza e professionalità delle aziende che lo compongono siano state fondamentali per arrivare fino a qui e quanto tuttora lo sono per affrontare il mercato di oggi.

sangem.jpg

SG_LOGO40.jpgLa Cooperativa San Geminiano Italia è stata fondata a Modena a metà degli anni `70 per iniziativa di 9 imprenditori, 9 grossisti di bevande, storici, tempestivi e organizzati che hanno dato il via a questa grande avventura. Il 18 aprile del 1975 è depositato l’atto costituente della società che inizialmente raggruppava queste 9 aziende dislocate principalmente nei territori emiliani e lombardi. In pochi anni questa piccola realtà assume proporzioni sempre maggiori fino a diventare nazionale, con aziende associate presenti anche nelle isole. Di pari passo con l’aumento del numero degli associati, nasce l’esigenza di creare una vera centrale di acquisto supportata da una propria piattaforma distributiva. La prima è stata creata presso il magazzino di un associato, dopo poco, però, nel 1987 si è assistito al grande passo: l’apertura del magazzino di Campogalliano, ampliato in seguito intorno agli anni 2000. Negli stessi anni, per poter meglio soddisfare le esigenze dei soci del sud, viene creata la seconda piattaforma nel comune di Trecchina.

 

Come si può intuire, l’inizio è stato un periodo in cui le aziende di Distribuzione di Bevande dovevano trovare il modo riorganizzarsi per far fronte alle nuove sfide che il mercato presentava: l’industria iniziava a servire direttamente la GDO e il crescente sviluppo dei supermercati portava il negozio tradizionale sulla soglia dell’estinzione. Aumentavano gli obblighi e i costi di gestione e con essi la necessità di operare con personale qualificato e adeguatamente remunerato. È in questo contesto che i padri fondatori del gruppo hanno avuto la lungimiranza di pensare che solo uniti si poteva rimanere sul mercato e addirittura si poteva reinventare il mondo della Distribuzione di Bevande. Da questa intuizione nasce il gruppo San Geminiano Italia che da 40 anni affronta le sfide quotidiane di un mercato Ho.Re.Ca. in perenne cambiamento, sempre pronto ad intraprendere nuove strade e a portare avanti iniziative diverse per rispondere alle nuove esigenze.

 

I cambiamenti che il mercato e le stesse aziende del gruppo hanno vissuto in questi anni sono stati tali e tanti che sarebbe impossibile farne una lista completa (avvento della grande distribuzione, acquisizione delle aziende di distribuzione da parte dell’industria, tentativi di vendita diretta sul punto vendita concorrenza esasperata a tutti i livelli, nello stesso tempo sono cambiati i consumi ed i punti di consumo ecc.) ma nonostante tutto il distributore di bevande c’è ancora e ricopre un ruolo importante, difficilmente sostituibile. Il distributore in questi anni ha saputo evolvere, le difficoltà l’hanno spronato a diventare efficiente, competitivo in molti casi consulente del punto vendita, azienda affidabile. E non solo: nei momenti di crisi come, quello attuale, molti pubblici esercizi hanno trovato nel distributore un punto di riferimento serio con cui confrontarsi e con cui risolvere molti problemi. Un ammortizzatore che ha consentito a molti operatori del mondo Ho.Re.Ca. di continuare la loro attività.

 

Oggi San Geminiano Italia è una Società Cooperativa che raggruppa oltre 120 aziende e rappresenta uno dei poli indipendenti più importanti che operano nel settore della distribuzione di bevande specializzata per l`Ho.re.ca nel nostro Paese le cui dimensioni sono diventate davvero significative: oltre 120 magazzini in esercizio, più di 950 automezzi in consegna, circa 460 agenti di vendita, 80.000 clienti serviti di cui una parte nel Porta a Porta, due magazzini per la ridistribuzione ai grossisti associati (Campogalliano, MO - e Trecchina, PZ), oltre 1.700 referenze attive tra bevande e altro al loro interno. Ma durante questi anni è stato fatto ancora qualcosa di più: San Geminiano Italia, primo in Italia e forse in Europa, ha creato i propri i marchi privati con il preciso intento di dedicare questi prodotti al solo canale HoReCa e così è tuttora. Il primo è stato il latte nel1977 e poi via via acqua Alisea, ormai conosciuta da tutti i consumatori, i succhi di frutta Movida Mambo e Succosi, le birre Falkenturm, Vikingen e L’Italica (l’ultima nata), vini e spumanti, prodotti alimentari per ristoranti e pizzerie nonché una linea ad alto livello dedicata ai prodotti natalizi panettone ecc.

 

«Appartenere a un gruppo con queste caratteristiche offre tante opportunità agli associati che non sono solo condizioni economiche più favorevoli come si potrebbe pensare in modo semplicistico. Far parte della nostra Cooperativa offre scambi continui d’informazioni e confronto, possibilità di formazione e prodotti a marchio esclusivi per l’Ho.Re.Ca.», queste le parole del Presidente Leopoldo Pasquini.

E il Presidente continua: «Il nostro gruppo è stato il primo in assoluto in Italia e forse in Europa a creare prodotti a marchio privati. L’idea è nata perché volevamo avere prodotti dedicati esclusivamente al canale Ho.Re.Ca. cosa che nessuna industria era ed è in grado di dare. Questo progetto anche se inizialmente difficile ha dato buone opportunità. Ormai copriamo quasi la totalità dei comparti beverage, quali birra, succhi, vino ecc. e abbiamo marchi come ad esempio quello di acqua Alisea che sono presenti e riconosciuti su tutto il territorio nazionale. Il peso di questi prodotti all’interno delle nostre aziende è abbastanza rilevante. Le difficoltà incontrate oggi sul mercato dal pubblico esercizio si riversano logicamente anche su di noi ma la possibilità di avere prodotti che consentono di uscire dal confronto diretto con la GDO offre grandi opportunità; molti esercenti lo stanno iniziando a capire».

 

Quello che San Geminiano Italia si augura per i prossimi 40 anni?
Lo abbiamo chiesto a Leopoldo Pasquini che ha ribadito l’importanza di guardare sempre lontano: «continuare su questa strada che fino ad oggi è stata pagante con una sempre maggiore attenzione verso prodotti e servizi atti a consolidare il rapporto tra azienda di distribuzione e clienti Ho.re.ca.. Sarà necessario guardare sempre più lontano, cercando di prevedere e anticipare le nuove tendenze, ed essere impegnati anche sul fronte di tematiche innovative, come ad esempio il mondo del digitale. Siamo certi che continuare ad avere un atteggiamento lungimirante ci porterà moltissime soddisfazioni». Il presidente Pasquini conclude «con un sincero grazie a chi in quel ormai lontano 1975 con grande lungimiranza iniziò questa grande avventura».


27/01/2015

Torna SU ↑



Home | Per saperne di pił
Nessuna informazione disponibile per la sezione indicata

MONDOHORECA
Attualità
Opinioni, studi ed analisi
News e curiosità
BEVERAGES
Acque minerali
Bibite, Energy e Soft Drink, Succhi
BIRRA
Produttori ed etichette
Birra News
SPIRITS
Produttori e spirits
Barman e Bartender
VINI&Co.
Cantine ed etichette
Eno News
LOCALI&PROFESSIONI
Ristoranti, Pizzerie
Bar e locali serali
Arredi e attrezzature
FOOD
Prodotti
Pizza, appetizer, dessert
Gourmet
EVENTI
Fiere
Eventi
DIST. DI BEVANDE
Federazione
Consorzi
Distributori
MASTER FUORI CASA
Feed RSS