Sei in: Mondo Horeca | Attualità
Conserve Italia sigla accordo commerciale con Colavita per diffusione pomodoro Cirio negli USA

L’accordo prevede che Conserve Italia utilizzi per la commercializzazione del pomodoro a marchio Cirio la rete distributiva di Colavita, che negli Usa ha una diffusione capillare su tutto il territorio. “Puntiamo alla grande forza evocativa del connubio tra due prodotti made in Italy, olio extravergine e pomodoro, tra i più apprezzati e richiesti dai consumatori americani”, spiega il Direttore commerciale estero di Conserve Italia Cesare Concilio.

 

Cirio.jpg

Nell’ottica di rafforzare la sua espansione sui mercati extraeuropei, Conserve Italia ha stretto un’alleanza commerciale con Colavita, azienda molisana che detiene la leadership assoluta di vendite di olio extravergine di oliva italiano in America. L’accordo prevede che Conserve Italia utilizzi per la commercializzazione del pomodoro a marchio Cirio la rete distributiva di Colavita Usa, che ha una diffusione capillare su tutto il territorio nordamericano e ben due sedi operative, la principale nel New Jersey e una di recente apertura in California.

 

«Puntiamo alla grande forza evocativa del connubio di due prodotti made in Italy, quali il pomodoro e l’extravergine di oliva, tra i più apprezzati e richiesti dai consumatori americani» spiega Cesare Concilio, Direttore Commerciale Estero Conserve Italia. «Attualmente il fatturato di Conserve Italia in Nord America è di circa 1 milione di euro, di cui 500 mila euro legati al brand Cirio, con una crescita del + 50% in due anni. In virtù dell’accordo siglato con Colavita - spiega Concilio - puntiamo a incrementare ulteriormente i nostri ricavi su un mercato come quello americano in cui la domanda di prodotti italiani è altissima, così come di contro è ancora molto forte la diffusione del fenomeno dell’italian sounding».

 

«Le possibilità di crescita sono molte - spiega ancora Concilio - perché gli Usa sono tra i primi cinque paesi importatori di pomodoro, nonostante siano il primo produttore al mondo con una media di circa 12 milioni di tonnellate (quest’anno è addirittura prevista una produzione record di circa 14 milioni). La difficoltà di una penetrazione commerciale negli Stati Uniti è dovuta alla scarsa concentrazione della rete distributiva, che costringe le aziende italiane a dialogare con decine di catene di retail operanti nei diversi stati americani, peraltro con grandi differenze operative tra stato e stato. Di qui la decisione di utilizzare la rete distributiva di Colavita, presente da anni su gran parte del territorio del Nord America, affidando ai loro broker la commercializzazione del pomodoro Cirio, come esclusiva di prodotto».

 

Per stringere ulteriormente l’alleanza con Colavita, è stato organizzato nei giorni scorsi presso l’Auditorium di Conserve Italia nel quartier generale di San Lazzaro di Savena, un incontro con 50 broker americani di Colavita provenienti da diversi stati americani. Dopo aver visitato il principale dei nove stabilimenti produttivi del gruppo, quello di Pomposa (Ferrara), gli agenti hanno realizzato una serie di panel test bendati per confrontare i prodotti Cirio con altri prodotti simili realizzati da aziende concorrenti americane. Il confronto ha evidenziato i più alti standard qualitativi dei prodotti Cirio rispetto al pomodoro americano, di norma prodotto con aggiunta di cloruro di calcio, additivo usato per rendere il pomodoro più duro, con lo svantaggio di far perdere molto il gusto, a differenza di quello italiano che mantiene intatte tutte le sue caratteristiche.


17/09/2015

Torna SU ↑



MONDOHORECA
Attualità
Opinioni, studi ed analisi
News e curiosità
BEVERAGES
Acque minerali
Bibite, Energy e Soft Drink, Succhi
BIRRA
Produttori ed etichette
Birra News
SPIRITS
Produttori e spirits
Barman e Bartender
VINI&Co.
Cantine ed etichette
Eno News
LOCALI&PROFESSIONI
Ristoranti, Pizzerie
Bar e locali serali
Arredi e attrezzature
FOOD
Prodotti
Pizza, appetizer, dessert
Gourmet
EVENTI
Fiere
Eventi
DIST. DI BEVANDE
Federazione
Consorzi
Distributori
MASTER FUORI CASA
Feed RSS