Sei in: Mondo Horeca | Attualità
Per la birra impatto delle accise al 46% del prezzo finale
Quando le tasse superano il valore del bene

imposte.jpg

  • 76,50%, è l’incidenza del prelievo fiscale sulle sigarette
  • 68,95%, il prelievo fiscale sulla benzina senza piombo
  • 67,20%, è la tassazione sul gasolio per auto

Quanto pesano le imposte sulla spesa delle famiglie italiane? La risposta è tanto, spesso più della metà del valore dei prodotti acquistati. La gamma di beni e servizi che risentono maggiormente delle tasse è molto ampia: dalle sigarette al carburante, passando per i certificati anagrafici e i viaggi aerei. Casi emblematici: la sigaretta elettronica, che fra tassazione del liquido, accise e Iva, arriva ad una percentuale di tasse sul prezzo dell’84,17%; i viaggi aerei la cui voce “addizionale comunale sui diritti d’imbarco” è passata da 6,5 a 9 euro; la birra, per cui le tasse coprono il 46% del prezzo, a causa di una crescita delle accise del 117% negli ultimi 12 anni.

 

 

Fonte Il Sole 24 Ore


12/01/2016

Torna SU ↑



MONDOHORECA
Attualità
Opinioni, studi ed analisi
News e curiosità
BEVERAGES
Acque minerali
Bibite, Energy e Soft Drink, Succhi
BIRRA
Produttori ed etichette
Birra News
SPIRITS
Produttori e spirits
Barman e Bartender
VINI&Co.
Cantine ed etichette
Eno News
LOCALI&PROFESSIONI
Ristoranti, Pizzerie
Bar e locali serali
Arredi e attrezzature
FOOD
Prodotti
Pizza, appetizer, dessert
Gourmet
EVENTI
Fiere
Eventi
DIST. DI BEVANDE
Federazione
Consorzi
Distributori
MASTER FUORI CASA
Feed RSS