Sei in: Home | Vi suggeriamo
Tre cocktail freschi e stagionali di Fred Siggins

Fred Headshot Landscape -Fred Siggins 1.jpgEntrato di diritto a far parte della sparuta schiera dei bartender globali, con oltre due decenni di esperienza professionale nell`industria dell`ospitalità e del beverage, Fred Siggins è il fondatore dello studio di consulenza per bar e pubblici esercizi Pith & Vinegar a Melbourne, in Australia. Veterano del comparto ed esperto di bevande, ha fornito la sua opera come chef, manager di locali, giornalista, brand ambassador e più di recente come senior bartender del Black Pearl di Melbourne che, durante il suo rapporto di lavoro, è stato inserito per ben due volte nella lista dei 50 migliori bar del mondo e insignito all`Annual Spirited Awards - 2015 del riconoscimento “Best International High Volume Cocktail Bar”. Fred Siggins ha inoltre sbaragliato l`agguerrita concorrenza ottenendo il secondo piazzamento alla finale globale della Bacardí Legacy 2014 con il drink Empire of Dreams. Attualmente fornisce consulenza qualificata nell`ambito delle sue competenze a diverse aziende produttrici di spiriti pregiati e a primari distributori di bevande australiani, oltre a collaborare con importanti testate e pubblicazioni del settore. Intenditore di whisky, tiene regolari corsi educativi di avvicinamento e seminari di perfezionamento rivolti al distillato più prodotto e consumato al mondo, aperti sia agli appassionati che agli addetti ai lavori. Il suo approccio ai cocktail è fresco e stagionale, facendo spesso uso di ingredienti autoctoni australiani o ricorrendo a combinazioni di sapori e tecniche a cavallo tra il bar e la cucina, attingendo alla straordinaria diversità culturale di Melbourne. La sua attenzione è catturata da preparazioni classiche, metodi semplici, efficienza nel servizio e bella presentazione.

  

Premi conquistati dal Black Pearl di Melbourne durante l`attività lavorativa di Fred Siggins:
Best International High Volume Cocktail Bar - Spirited Awards 2015
Top 10 - Drinks International World`s 50 Best Bars 2015
Bar of the Year - Australian Liquor Industry Awards 2015
Best Bartenders` Bar - Australian Bar Awards 2015
Best Cocktail Bar, Victoria, Australian Bar Awards 2015
Top 4, Best International Bar Team - Spirited Awards 2014
Top 4, Best International High Volume Cocktail Bar - Spirited Awards 2014
Best Bar Team - Time Out Melbourne Bar Awards 2014
Best Bar in Australasia (7th in the World) - Drinks International 50 Best Bars 2013
Bar of the Year - Time Out Melbourne Bar Awards 2013

 

Ulteriori riconoscimenti e premi nell`elenco dei successi di Fred Siggins:

Australian Bartender Magazine 100 Most Influential 2015
Winner: Bacardi Legacy Australia 2014
Runner Up: Bacardí Legacy Global Cocktail Competition 2014
Top 25: World Class Australia 2014
Winner: Bulleit Batches cocktail competition 2013
4th Place: Beefeater 24 Australia cocktail competition 2013
Winner: Best Drink, Chartreuse Chevalier Australia 2013
Top 10: Chartreuse Chevalier Australia 2013
Top 10: Diageo World Class Australia 2012
Winner: Southtrade International Liquid Miles 2012

 


cocktail2.pngEmpire of Dreams

  • 50 ml di Bacardí Carta Blanca
  • 30 ml di succo di ananas fresco
  • 10 ml di succo di lime fresco
  • 10 ml di brandy all`albicocca
  • 5   ml di orzata
  • 15 ml di chicchi di caffè freschi, interi

Shakerare tutti gli ingredienti con ghiaccio, filtrare al colino fine in un bicchiere da cocktail e guarnire con twist di scorza di lime.

 

 

Name In Lights - Fred Siggins.jpgName in Lights  

  • 50 ml di Melbourne Moonshine
  • 30 ml di sciroppo di frutto della passione aromatizzato al Pho (popolare zuppa vietnamita)
  • 15 ml di succo di lime fresco

Mescolare tutti gli ingredienti con ghiaccio tritato in un grande bicchiere in vetro e guarnire con menta vietnamita e sfere di tapioca al frutto della passione.

 

 

Harmonic - Fred Siggins.jpgHarmonic

  • 60 ml di Bulleit Bourbon 
  • 4  fragole fresche biologiche, tagliate a metà
  • 20 ml di succo di limone fresco
  • 15 ml di sciroppo di zucchero grezzo
  • 20 ml di albume d`uovo di gallina ruspante o, per una versione vegana, ceci in salamoia
  • 20 ml di Cabernet Sauvignon organic della Yarra Valley

Pestare le fragole nello shaker, aggiungere tutti gli altri ingredienti tranne il vino e scuotere energicamente con il ghiaccio. Filtrare al colino fine in un bicchiere da vino, far galleggiare il vino sulla superficie superiore e guarnire con un truciolo di Tasmanian Blackwood, acacia nera originaria dell`Australia. 

 

 

 

Eva Kottrova 

Spumarche


21/09/2016

Torna SU ↑



Home | Per saperne di pił
Nessuna informazione disponibile per la sezione indicata

MONDOHORECA
Attualità
Opinioni, studi ed analisi
News e curiosità
BEVERAGES
Acque minerali
Bibite, Energy e Soft Drink, Succhi
BIRRA
Produttori ed etichette
Birra News
SPIRITS
Produttori e spirits
Barman e Bartender
VINI&Co.
Cantine ed etichette
Eno News
LOCALI&PROFESSIONI
Ristoranti, Pizzerie
Bar e locali serali
Arredi e attrezzature
FOOD
Prodotti
Pizza, appetizer, dessert
Gourmet
EVENTI
Fiere
Eventi
DIST. DI BEVANDE
Federazione
Consorzi
Distributori
HORECA DISTECH
Master Fuori Casa
Feed RSS