Sei in: Mondo Horeca | Opinioni, studi ed analisi
Distributori, attenti alle truffe

Dimarino.jpgNelle ultime settimane abbiamo ricevuto una serie di allarmanti segnalazioni circa delle operazioni truffaldine di cui sono vittima i distributori di bevande.

La vicenda più incresciosa ha riguardato la Eurobevande Srl di Pordenone, coinvolta in un raggiro che è stato prontamente denunciato alle autorità competenti dallo stesso Amministratore Delegato, Emanuele Di Biasio.

L’incresciosa faccenda è la seguente: un’organizzazione malavitosa inviava a numerosi distributori italiani, utilizzando in maniera impropria e fraudolenta il nome di Eurobevande Srl, delle offerte di prodotto a prezzi stracciati a condizione che fossero pagati alla consegna con assegno circolare.

Una volta ricevuto l’ordine, (ce ne sono stati diversi, stante i prezzi sottocosto) sempre l’organizzazione malavitosa, a fronte della fattura pro-forma, si faceva semplicemente inviare fotocopia dell’assegno circolare, per poi clonare i numeri di serie, riproducendo assegni falsi, e incassarli.  Una truffa in piena regola. I distributori pagavano, la merce non arrivava, e poi si rivolgevano al “vero” Eurobevande Srl, che ignaro del tutto, era costretto a difendersi da denunce e calunnie assurde.

Questo è purtroppo quanto avviene, anche nel mondo Horeca, e specialmente nel settore bevande dove non sono nuove attività illecite, come si è anche potuto leggere nelle cronache giudiziarie di questo 2016. Ci riferiamo all’operazione della Guardia di Finanza che ha scoperchiato un malaffare fatto di fatture false, occultamento e distruzione di documenti contabili e altre operazioni truffaldine che per anni hanno inquinato il mercato della distribuzione delle bevande, immettendo sul mercato prodotti sottocosto per milioni di euro, a danno di altri distributori che invece hanno operato, e continuano ad operare, correttamente.

La Federazione Italgrob, insieme ai consorzi che la compongono, prende ogni possibile distanza da questo mondo, sostenendo, cosa che fa da sempre, che le prime regole di un mercato che si rispetti sono la trasparenza e le garanzie della corretta concorrenza. Ben vengano quindi le denunce e le attività di controllo: i distributori onesti, la maggior parte va detto, non hanno nulla di cui temere.

 

Dino Di Marino

Direttore Generale Italgrob


06/12/2016

Torna SU ↑



MONDOHORECA
Attualità
Opinioni, studi ed analisi
News e curiosità
BEVERAGES
Acque minerali
Bibite, Energy e Soft Drink, Succhi
BIRRA
Produttori ed etichette
Birra News
SPIRITS
Produttori e spirits
Barman e Bartender
VINI&Co.
Cantine ed etichette
Eno News
LOCALI&PROFESSIONI
Ristoranti, Pizzerie
Bar e locali serali
Arredi e attrezzature
FOOD
Prodotti
Pizza, appetizer, dessert
Gourmet
EVENTI
Fiere
Eventi
DIST. DI BEVANDE
Federazione
Consorzi
Distributori
MASTER FUORI CASA
Feed RSS