Sei in: Mondo Horeca | Attualità
Samovar, il logo si evolve insieme all’azienda

Questo è ciò in cui credo fermamente, perché quando un’azienda cresce o si evolve, tutta la comunicazione che la riguarda deve essere in linea con tale cambiamento. Nel nostro caso, l’evoluzione si traduce in novità da comunicare, nella nuova strada, una in più, che Samovar si è aperta.

samovar_newlogo.jpg

Con il restyling del nostro logo vogliamo mandare un segnale chiaro ai consumatori i quali, già fidelizzati o potenziali tali che siano, percependo nitidamente la novità, potranno scegliere di continuare a viaggiare con noi, ma con una rinnovata curiosità, oppure di avvicinarsi, di venire a conoscere la Samovar Experience avendo già ben chiari però i nostri standard di servizio.

 

Per il restyling del logo ho scelto la continuità con la versione precedente, andando però a lavorare su dettagli stilistici che lo hanno reso più moderno, più attuale, in una versione più esclusiva, ma sempre assolutamente semplice e rassicurante. Nella novità che abbiamo voluto comunicare vi è anche un’importante dose di riposizionamento del mercato. Ai più attenti di voi, infatti, non sarà sfuggita l’espressione Samovar Experience collegata ai nostri standard di servizio, con la quale intendiamo annunciare la nostra apertura ad un nuovo target di mercato, quello dei viaggi extra lusso…che abbiamo appunto definito 24 carati.

 

Il restyling del logo per noi è un cambio di look, ma non un cambio di look semplice, bensì un cambio d’abito che sottende qualcosa di molto studiato e significativo, perché abbiamo voluto salvaguardare i 20 anni di tradizione e di storia e, al contempo, guardare al futuro! Non a caso parliamo di cambio di look. Il restyling del logo è come il cambio di abito: lo si fa per adattarsi ad una nuova realtà, per veicolare un nuovo messaggio. Nel caso di Samovar, un messaggio che parla non tanto di cambiamento quanto di comprensione del mondo circostante, di piena consapevolezza del livello di servizio che riusciamo a dare, dei riconoscimenti di qualità che riceviamo, ai quali necessariamente consegue la necessità di aprirsi a nuovi target. La linea di servizi “24 carati” ne è l’esempio più concreto.

 

In questi mesi, una volta maturata in noi la decisione, siamo andati in cerca di un nuovo modo di raccontarci, di raccontare Samovar e abbiamo chiesto a Sidebloom di rispondere a questa domanda: “Visto che abbiamo deciso di andare là, come dobbiamo vestirci?”. E nel conferirgli il mandato gli abbiamo chiesto di essere come noi: coraggiosi, ma rispettosi della tradizione, affidabili e votati all’eccellenza. Questi, infatti, sono i valori che il logo trasmette, pur nella sua essenzialità. Le linee sono semplici, pulite; parlando del pittogramma, l’ellisse alla base del cerchio, che a sua volta identifica il mondo, sta a rappresentare i 20 anni di storia e di successi, la base dalla quale prende avvio un nuovo percorso (la freccia che punta verso l’alto) che vorrà ottenerne di nuovi e di più ambiziosi. Il logotipo, invece, consegna al pubblico, e a noi che Samovar la facciamo, una scritta altrettanto pulita, decisa, ma più moderna, oltre che molto elegante, alla quale si affianca, di volta in volta, a seconda della business division chiamata ad essere protagonista, un quadrato, la massima espressione della chiarezza e della decisione quindi, al cui interno campeggia fiera la scritta “INCENTIVE, VIAGGI o VIAGGI 24 CARATI”.

 

La scelta dei colori, anch’essa studiata e fortemente voluta, vede il rosso continuare a rappresentare il core business dell’azienda, l’organizzazione degli Incentive, l’azzurro, il colore del cielo,  per indicare la divisione Viaggi e poi l’oro, il colore evocativo per eccellenza del bello, del prezioso, dell’esclusivo, a presentare con orgoglio il nuovo target al quale Samovar si rivolgerà con decisione: i viaggi top level service.

Samovar ha una storicità tale da incarnare una filosofia del viaggiare capace di esprimersi in qualsiasi ambito, puntando all’eccellenza sempre, e questo restyling vuole sottolineare con maggiore decisione una scelta che, in realtà, è stata presa venti anni fa, e anche invogliare le persone a non credere di prenotare un viaggio con Samovar ma a scegliere di viaggiare Samovar.


11/04/2017

Torna SU ↑



MONDOHORECA
Attualità
Opinioni, studi ed analisi
News e curiosità
BEVERAGES
Acque minerali
Bibite, Energy e Soft Drink, Succhi
BIRRA
Produttori ed etichette
Birra News
SPIRITS
Produttori e spirits
Barman e Bartender
VINI&Co.
Cantine ed etichette
Eno News
LOCALI&PROFESSIONI
Ristoranti, Pizzerie
Bar e locali serali
Arredi e attrezzature
FOOD
Prodotti
Pizza, appetizer, dessert
Gourmet
EVENTI
Fiere
Eventi
DIST. DI BEVANDE
Federazione
Consorzi
Distributori
MASTER FUORI CASA
Feed RSS