Sei in: Home | Vi suggeriamo
I Cocktail di Aki Eguchi

Aki-Eguchi-3s.jpg

Aki Eguchi è il barman vincitore delle edizioni 2010 e 2011nella Diageo World Class Singapore, la competizione più ampia e rappresentativa del variopinto universo della miscelazione alcolica e non. Giunto a Singapore da Yokohama in Giappone, sua città natia dove per anni ha appreso e perfezionato il mestiere di barman presso l`iconico Windjammer jazz lounge & cocktail bar di proprietà americana, colse nel 2006 l`opportunità di trasferirsi al Cable Car, un bar frequentato dalla comunità giapponese locale. Successivamente, Aki Eguchi, fu contattato per affiancare il maestro di miscelazione Tomoyuki Kitazoe all`inaugurazione di Orgo all`Esplanade (abbreviazione di Organic Chemistry), un anticipatore di tendenze nella scena dei cocktail bar di Singapore.

Proseguendo l`avventura e divenendo bar manager, fornì un contributo determinante per accrescere la fama del locale e per il posizionamento di Orgo come bar leader con i migliori cocktail a base di frutta fresca e l`uso di ingredienti biologici. Terminato il rapporto di lavoro all`Orgo prese il timone del Bar del Waku Ghin, primo ristorante dell`acclamato chef Tetsuya Wakuda al di fuori dell`Australia, situato presso la prestigiosa Marina Bay Sands e apprezzato per le eccellenti preparazioni culinarie. Il bar del Waku Ghin ricevette sotto la guida di Aki Eguchi numerosi riconoscimenti per aver servito un vasto repertorio di cocktail squisiti a completamento della cucina pluripremiata.

In virtù del suo background stellare nell`arte della miscelazione, Aki Eguchi approda nel 2013 al Jigger & Pony di Singapore nelle vesti di bar manager e da allora fornisce il proprio apporto professionale, per quanto di sua competenza, favorendo l`espansione imprenditoriale della proprietà che vanta attualmente ben cinque marchi diversificati per altrettanti locali. Con la qualifica di Bar Program Director, supervisiona in toto la programmazione dei cocktail per le cinque sigle dei locali del gruppo, creando con approccio modernista menù concettualizzati che utilizzano pregiati liquori provenienti da tutto il mondo e infusi o sciroppi di qualità rigorosamente artigianali.

 

Crystal-Ramos.jpgCrystal Ramos Gin Fizz


Ingredienti:

  • 160 ml di miscela Crystal Ramos *
  • Miscela di bolle di fiori d`arancio **

Versare la miscela di Crystal Ramos in un bicchiere da vino. Utilizzare una pompa ad aria per creare delle bolle nella miscela di fiori di arancio. Sgocciolare le bolle di fiori d`arancio con il cucchiaio e colmare il bicchiere da vino. Servire.

 

*Miscela Crystal Ramos:

  • 1600 ml di Gin Milk Punch ***;
  • 350 ml di No3 Gin;
  • 200 ml di acqua;
  • 50 ml di sciroppo di zucchero (rapporto 1:1).

Unire gli ingredienti in bottiglia e combinare con anidride carbonica tramite il gasatore SodaStream. Porre in frigorifero (Preparare circa 14 porzioni).

** Miscela di fiori d`arancio:

  • 60 ml di acqua di fiori d`arancio;
  • 500 ml di acqua;
  • 1,2 g di gomma xantana;
  • 2,6 g di Versawhip (proteine della soia modificate).

Porre gli ingredienti in un contenitore da 1,5 litri e mescolare manualmente la miscela fino ad ottenere una consistenza setosa. Coprire il contenitore e conservare da parte la miscela fino al momento dell`utilizzo.

*** Gin Milk Punch:

  • 300 ml di tè verde;
  • 400 ml di Gin Beefeater;
  • 210 g di zucchero;
  • 100 ml di Rum Sailor Jerry;
  • 45 ml di Koko Kanu Coconut Rum;
  • 45 ml di assenzio alla boema
  • 300 ml di succo di limone;
  • 150 ml di latte;
  • 6 zeste di buccia d`arancia;
  • 3 zeste di scorza di limone;
  • 6 chiodi di garofano;
  • 1/2 anice stellato;
  • 1/3 di stecca di cannella;
  • 15,5 g di polvere di agar agar.

Sciogliere in una caraffa 210 g di zucchero in 300 ml di tè verde caldo e mescolare con tutti gli altri ingredienti, eccetto latte e agar agar. Lasciare la miscela in frigorifero per 24 ore. Il giorno successivo, riscaldare il latte a 60° C e aggiungerlo al contenuto della caraffa. Mescolare e lasciare riposare per ulteriori 24 ore – il procedimento avvierà il processo di coagulazione. Filtrare con una garza. Rimuovere 1/3 della miscela e scaldare a 60° C, aggiungere la polvere di agar agar e mescolare. Una volta disciolta, versare nuovamente nella caraffa del composto e lasciare riposare in frigo per 24 ore. Filtrare con filtri per il caffè.

 

 

 

Eva Kottrova

Spumarche.com


05/03/2018

Torna SU ↑



Home | Per saperne di pił
Nessuna informazione disponibile per la sezione indicata

MONDOHORECA
Attualità
Opinioni, studi ed analisi
News e curiosità
BEVERAGES
Acque minerali
Bibite, Energy e Soft Drink, Succhi
BIRRA
Produttori ed etichette
Birra News
SPIRITS
Produttori e spirits
Barman e Bartender
VINI&Co.
Cantine ed etichette
Eno News
LOCALI&PROFESSIONI
Ristoranti, Pizzerie
Bar e locali serali
Arredi e attrezzature
FOOD
Prodotti
Pizza, appetizer, dessert
Gourmet
EVENTI
Fiere
Eventi
DIST. DI BEVANDE
Federazione
Consorzi
Distributori
MASTER FUORI CASA
Feed RSS