Sei in: Mondo Horeca | Attualità
Nel 2019 si arresterą il calo dei volumi registrato nell’anno appena concluso, ma non ci sarą una ripresa significativa

IRI, leader mondiale nelle informazioni di mercato per il Largo Consumo, il Retail e lo Shopper, ha elaborato le previsioni sull’andamento dei mercati del Largo Consumo Confezionato per il 2019. La moderata ripresa del sistema economico italiano è terminata e si accentuano i rischi per l’avvio di una fase di stagnazione.

 

Come indicato dai macroeconomisti dell’istituto Ref Ricerche, la frenata trova origine soprattutto da circostanze esterne (politiche economiche disincentivanti il commercio mondiale e una crescente incertezza geo-politica internazionale che condiziona le scelte degli investitori) che impattano principalmente sulle economie a larga base industriale (fra cui l’Italia) incidendo negativamente sull’Export.  Tutti questi fattori negativi hanno influenza anche sull’andamento del Largo Consumo.

Lo scenario del comparto durante il 2019 sarà dunque influenzato dalla stagnazione economica che comunque comprime la domanda della maggior parte dei mercati di consumo. Questo effetto sarà contrastato dalle politiche espansive a favore delle famiglie varate dal nuovo esecutivo che dovrebbero frenare la caduta dei volumi acquistati. Qualche contributo positivo arriverà anche da un “rimbalzo” delle vendite sul calendario sfavorevole (prima settimana di gennaio e ultima di dicembre) che ha penalizzato il 2018 portando via circa 0,2 punti di crescita. Per il 2019 i fattori di calendario non rappresentano, infatti, una componente negativa all’andamento delle vendite.

 

Al contrario, lo sviluppo dell’offerta a scaffale, come risposta all’evoluzione degli stili di domanda del consumatore, sta riducendo la sua spinta propulsiva. Si stanno infatti accumulando segnali di rallentamento o saturazione di molti trend setter che rappresentavano una spinta importante alle vendite degli ultimi anni. Questo minor stimolo peserà sul bilancio dell’anno in corso.

In sintesi il 2019 si prospetta un anno di sostanziale stagnazione dei volumi per tutti i comparti.

 

Vendite a volume (valori a prezzi costanti), var. %

 
 

 

Fonte: IRI. Previsioni di Vendita a Volume Totale Largo Consumo Confezionato. Ipermercati, Supermercati, Libero Servizio Piccolo, Drugstore, Discount. Previsioni IRI edizione del 31 gennaio 2019.

 

Per quanto riguarda i fattori di filiera si prospetta una prosecuzione delle tendenze attuali, con un utilizzo della leva promozionale stabile o in leggera ripresa come contrasto alla debolezza congiunturale della domanda. I prezzi cresceranno più lentamente attenuandosi le spinte dei fattori di costo del sistema economico. L’inflazione, benché debole, sarà comunque l’unico fattore di crescita delle vendite a valore nel 2019, ripercorrendo la strada seguita l’anno scorso.

In controtendenza ancora i comparti Chimici cronicamente in deflazione. E’ ipotizzabile che in alcune categorie di questi ultimi vi sia un travaso dalla distribuzione moderna verso il canale online.

 

Vendite in valore, var. %

 
 

Fonte: IRI. Previsioni di Vendita a Valore. Totale Largo Consumo Confezionato. Ipermercati, Supermercati, Libero Servizio Piccolo, Drugstore, Discount. Previsioni IRI edizione del 31 gennaio 2019.

 

 


Note: Le previsioni IRI sono aggiornate a gennaio 2019 e sono realizzate considerando il Totale Largo Consumo Confezionato in Italia nei seguenti canali di vendita: Ipermercati + Supermercati + Libero Servizio Piccolo + Specializzati Cura e Persona + Discount.

 

 

 

 

IRI è leader mondiale nella gestione di big data, soluzioni analitiche predittive e generazione di insight con l`obiettivo di supportare la crescita delle aziende del largo consumo, retail e media. Facendo leva sul più grande patrimonio di informazioni su acquisti, investimenti sul punto vendita, media, shopper loyalty e comportamento dei consumatori, il tutto integrato in piattaforme tecnologiche on demand, IRI guida oltre 5.000 Clienti nel mondo nella ricerca continua di eccellenza, nello sviluppo della quota di mercato, nello stabilire un legame con i propri consumatori, con l’unico obiettivo di far crescere il loro business. Visita il sito www.iriworldwide.com per saperne di più.

 

 

Fonte IRIWorldWide


08/02/2019

Torna SU ↑



MONDOHORECA
Attualità
Opinioni, studi ed analisi
News e curiosità
BEVERAGES
Acque minerali
Bibite, Energy e Soft Drink, Succhi
BIRRA
Produttori ed etichette
Birra News
SPIRITS
Produttori e spirits
Barman e Bartender
VINI&Co.
Cantine ed etichette
Eno News
LOCALI&PROFESSIONI
Ristoranti, Pizzerie
Bar e locali serali
Arredi e attrezzature
FOOD
Prodotti
Pizza, appetizer, dessert
Gourmet
EVENTI
Fiere
Eventi
DIST. DI BEVANDE
Federazione
Consorzi
Distributori
MASTER FUORI CASA
Feed RSS