Sei in: Vini & Co | Eno news
Vino italiano, le esportazioni crescono dell’8%

Tornano a crescere in volume le esportazioni del vino made in Italy, dopo la battuta d’arresto del 2018. Lo rileva l’Istituto di servizi per il mercato agricolo alimentare (Ismea) con elaborazioni su dati Istat riguardanti i primi tre mesi del 2019 per una consegna all’estero di 4,9 milioni di ettolitri, +8% sullo stesso periodo dell’anno precedente.

Buoni risultati per i vini fermi in bottiglia, che nei primi tre mesi dell’anno hanno sfiorato i 2,5 milioni di ettolitri di esportazioni (+6%), con una riduzione della domanda statunitense (-2%), una crescita del 13% di quella tedesca e del 24% di quella del Regno Unito, per una progressione dei valori del 31%. L’andamento progressivo dei vini spumanti – notano i ricercatori dell’Ismea – è invece inferiore a quella degli scorsi anni “anche per la frenata dell’Asti, mentre il Prosecco fa sempre da locomotiva non solo al segmento degli spumanti ma all’intero comparto vino”.

Complessivamente la crescita dell’export degli spumanti è del +2%. Infine aumenta la domanda di vino italiano in “bag in box” con oltre il +20% in Svezia e nel Regno Unito, destinazioni che rappresentano rispettivamente il 20 e il 12 per cento dell’intero segmento, mentre in Norvegia (il 15% del totale a volume) si registra una battuta d’arresto.

 

 

Fonte Mixer Planet


12/07/2019

Torna SU ↑



MONDOHORECA
Attualità
Opinioni, studi ed analisi
News e curiosità
BEVERAGES
Acque minerali
Bibite, Energy e Soft Drink, Succhi
BIRRA
Produttori ed etichette
Birra News
SPIRITS
Produttori e spirits
Barman e Bartender
VINI&Co.
Cantine ed etichette
Eno News
LOCALI&PROFESSIONI
Ristoranti, Pizzerie
Bar e locali serali
Arredi e attrezzature
FOOD
Prodotti
Pizza, appetizer, dessert
Gourmet
EVENTI
Fiere
Eventi
DIST. DI BEVANDE
Federazione
Consorzi
Distributori
MASTER FUORI CASA
Feed RSS