Sei in: Mondo Horeca | Attualità
Manovra, Fipe: “Giù le mani dall’IVA agevolata”
Il Presidente Stoppani: “Azzerare subito le commissioni per chi paga col bancomat”

«Se si vogliono far ripartire i consumi e dare una sterzata positiva all`economia di questo paese è indispensabile mettere più soldi in tasca ai cittadini e agli imprenditori. L`aumento dell`Iva, qualunque essa sia, deve dunque essere scongiurato: il governo Conte bis è nato anche e soprattutto per questo». Così il Presidente della Federazione Italiana Pubblici Esercizi (Fipe), Lino Stoppani, interviene nel dibattito in corso in vista dell`approvazione della manovra da parte del governo il 20 ottobre prossimo.

 

«Ho letto - aggiunge Stoppani - che si discute di un aumento dal 10 al 12% dell`Iva agevolata per i ristoranti. Lo dico con chiarezza: giù le mani, non se ne parla. Una misura del genere causerebbe l’aumento dei prezzi e una contestuale riduzione dell’attrattività, quando sappiamo che una delle principali leve dell’economia italiana è proprio il turismo enogastronomico. Colpire in questo modo i ristoratori sarebbe assolutamente controproducente. Ciò che mi auguro invece è che il governo prosegua nella decisione di azzerare le commissioni bancarie per i micropagamenti fino a 5 euro e ridurle drasticamente per quelli fino a 25 euro. Per i titolari di bar e ristoranti, maneggiare i contanti è solo un rischio: una volta cancellate le commissioni, pagare il caffè con il bancomat non sarà più un`utopia».


27/09/2019

Torna SU ↑



MONDOHORECA
Attualità
Opinioni, studi ed analisi
News e curiosità
BEVERAGES
Acque minerali
Bibite, Energy e Soft Drink, Succhi
BIRRA
Produttori ed etichette
Birra News
SPIRITS
Produttori e spirits
Barman e Bartender
VINI&Co.
Cantine ed etichette
Eno News
LOCALI&PROFESSIONI
Ristoranti, Pizzerie
Bar e locali serali
Arredi e attrezzature
FOOD
Prodotti
Pizza, appetizer, dessert
Gourmet
EVENTI
Fiere
Eventi
DIST. DI BEVANDE
Federazione
Consorzi
Distributori
MASTER FUORI CASA
Feed RSS