Sei in: Mondo Horeca | Attualità
Busta paga pił pesante a dipendenti pubblici esercizi

cameriere.jpgOltre 700mila lavoratori dipendenti nei pubblici esercizi avranno più soldi in busta paga. È questo il frutto della trattativa appena conclusa fra sindacati dei lavoratori e le associazioni dei datori di lavoro che identifica le prestazioni che incrementano la produttività, rendendo possibile la detassazione dei compensi a loro riferite.

La voce più rilevante è quella dello straordinario che sarà tassato all’aliquota ridotta del 10% a differenza dell’aliquota massima che attualmente è al 38% circa e oltre. Tale provvedimento che si applica anche ai premi di risultato, al lavoro notturno e festivo in genere, si traduce in un risparmio fiscale rilevante che rientrerà tra la retribuzione netta dei dipendenti.

«Questo accordo – ha commentato il presidente Fipe, Lino Enrico Stoppani – premia il lavoro, la produttività e favorirà una maggiore trasparenza fra lavoratore e datore di lavoro».

Il settore del turismo, interessato da questo tipo di contrattazione collettiva, si ritrova in questo modo già avviato sulla strada degli accordi di secondo livello. Si tratta di una fascia importante dell’economia italiana che è formata da 250mila imprese (dai ristoranti ai bar, dagli stabilimenti balneari alle discoteche, dalle mense alle grandi catene di ristorazione) in grado di generare un giro d’affari complessivo da circa 60 miliardi di euro.


08/04/2011

Torna SU ↑



MONDOHORECA
Attualità
Opinioni, studi ed analisi
News e curiosità
BEVERAGES
Acque minerali
Bibite, Energy e Soft Drink, Succhi
BIRRA
Produttori ed etichette
Birra News
SPIRITS
Produttori e spirits
Barman e Bartender
VINI&Co.
Cantine ed etichette
Eno News
LOCALI&PROFESSIONI
Ristoranti, Pizzerie
Bar e locali serali
Arredi e attrezzature
FOOD
Prodotti
Pizza, appetizer, dessert
Gourmet
EVENTI
Fiere
Eventi
DIST. DI BEVANDE
Federazione
Consorzi
Distributori
MASTER FUORI CASA
Feed RSS