Sei in: Beverages | Acque minerali
Da Ferrarelle nuova bottiglia in plastica riciclata dall’azienda

Arriva sugli scaffali la bottiglia R-Pet 50% da 1,5 litri di Ferrarelle Spa. Nuovo passo in avanti per l’azienda nell’ambito del suo progetto `bottle to bottle`, sviluppato pensando all`economia circolare e diventato realtà nello stabilimento di Presenzano (CE). Un impianto, inaugurato nel 2019 e frutto di un investimento di 27 milioni di euro, pensato per produrre e rimettere in commercio bottiglie nuove e 100% riciclabili, costituite al 50% da R-Pet (Pet riciclato direttamente dall’azienda).

Ferrarelle-fardello.jpg

Grazie a questo procedimento, Ferrarelle Spa "toglie ogni anno dall’ambiente 20mila tonnellate di plastica, molte di più di quante ne usa per produrre bottiglie con plastica riciclata", sottolinea l`azienda. Il Pet è un materiale interamente riciclabile. Il Pet che rinasce con questo processo ha un nome preciso: R-Pet. Come nasce la plastica R-Pet di Ferrarelle? La produzione di R-Pet si divide in 4 fasi: vengono selezionate le bottiglie e separate dai tappi; si rimuovono le etichette e altri materiali, le bottiglie vengono poi lavate e ridotte in piccolissime scaglie; i frammenti di Pet vengono asciugati e sottoposti ad una accurata selezione; infine, dalle scaglie si ricavano le preforme, piccole provette di plastica concentrata pronte per diventare nuove bottiglie.

 

Fonte ADNKronos

10/07/2020

Torna SU ↑



MONDOHORECA
Attualità
Opinioni, studi ed analisi
News e curiosità
BEVERAGES
Acque minerali
Bibite, Energy e Soft Drink, Succhi
BIRRA
Produttori ed etichette
Birra News
SPIRITS
Produttori e spirits
Barman e Bartender
VINI&Co.
Cantine ed etichette
Eno News
LOCALI&PROFESSIONI
Ristoranti, Pizzerie
Bar e locali serali
Arredi e attrezzature
FOOD
Prodotti
Pizza, appetizer, dessert
Gourmet
EVENTI
Fiere
Eventi
DIST. DI BEVANDE
Federazione
Consorzi
Distributori
MASTER FUORI CASA
Feed RSS