Sei in: Birra | Produttori ed etichette
Pilsner Urquell: il lusso di essere unici

master_pilsner.jpgUna scelta esclusiva porta a distinguersi dalla massa e a puntare ad essere i migliori. Questo ha spinto Pilsner Urquell, già forte di un prodotto “Superpremium” per unicità, qualità e posizionamento, a creare un contest il cui protagonista fosse il Bartender. Un Brand che fa dell’eccellenza il suo biglietto da visita non poteva che rivolgersi a chi ha più a cuore il prodotto, lo ha scelto, ne è il primo ambasciatore e sa bene che per trasferire al cliente la piena esperienza ed il sapore autentico della birra deve conservarla, spillarla e servirla con la massima cura.

pilsner_urquell.jpgQuesto è il motore dell`International Master Bartender, che da anni trova l`entusiasmo ed il consenso di moltissimi gestori e proprietari di locali con la grande passione per l`unicità di Pilsner Urquell, la loro birra, quella che dà loro modo di cogliere un’opportunità unica, non solo funzionale ad un premio, ma che ha in sé plus che solo questo Brand può dare: un’esperienza culturale intorno al prodotto, scoprendone tradizioni e luogo di produzione; il contatto con i mastri birrai, varcata la soglia dello stabilimento di Pilsen, entrando davvero nel mondo Pilsner Urquell e, infine, il confronto con Bartender di tutto il mondo ed una visibilità internazionale.
Pilsner Urquell non è Superpremium solo per essere la prima birra dorata al mondo, per le sue qualità organolettiche e per l’unicità dei suoi processi produttivi ma anche per i valori che porta con sé: l’autorevolezza di un grande Brand che sa dare al proprio cliente la sicurezza, l’attenzione, la condivisione di esperienze importanti ed un’esposizione mediatica vincente.
Queste caratteristiche contribuiscono a rendere il concorso tanto ambito. Le prove sono dunque rigorose e si svolgono presso le aree di appartenenza dei bartender, selezionando di volta in volta i migliori, fino a risolversi in una grande serata evento per la finale nazionale con la proclamazione del campione italiano, colui che della spillatura di Pilsner Urquell ha fatto punto fermo del proprio servizio al cliente.

 

pilsner_urquell_20.jpgIl campione italiano sfiderà gli altri contendenti, provenienti dai 20 Paesi più importanti del mondo, nella finale mondiale dell’International Master Bartender la cui premiazione è un grande evento di gala di visibilità internazionale, che avrà luogo a Praga il prossimo ottobre. L’Italia ha risposto molto bene ed il 2011 sarà il quinto anno di presenza dell’Italia alla finale mondiale.
"E’ stata un`esperienza incredibile quella del concorso italiano - commenta Paolo Rossano Capone, campione italiano in carica e gestore di “Ristotheque” a Cassino - ho imparato moltissimo, ho sentito l`azienda vicina e ne sono stato orgoglioso; il premio mi ha lusingato e, diventato campione, la birra che amo mi ha dato persino la possibilità di conoscere un mondo straordinario, di vivere la realtà in cui si produce in Boemia, di testare l`autentica passione di chi ci lavora. Un`emozione unica che spero di rivivere il prossimo anno, per vincere il titolo mondiale!"
Diventare ambasciatori di Pilsner Urquell è godersi il lusso dell’esclusività.

Per informazioni: pilsnerurquell@masterbartender.it


19/04/2011

Torna SU ↑



MONDOHORECA
Attualità
Opinioni, studi ed analisi
News e curiosità
BEVERAGES
Acque minerali
Bibite, Energy e Soft Drink, Succhi
BIRRA
Produttori ed etichette
Birra News
SPIRITS
Produttori e spirits
Barman e Bartender
VINI&Co.
Cantine ed etichette
Eno News
LOCALI&PROFESSIONI
Ristoranti, Pizzerie
Bar e locali serali
Arredi e attrezzature
FOOD
Prodotti
Pizza, appetizer, dessert
Gourmet
EVENTI
Fiere
Eventi
DIST. DI BEVANDE
Federazione
Consorzi
Distributori
MASTER FUORI CASA
Feed RSS